Scritte sulla chiesetta: i disegni dei bimbi di Trinità, per nascondere la “bruttura”

I bambini, tenendosi la mano, hanno anche voluto stringere la chiesetta in un grande abbraccio, per rispondere allo sfregio con una bella azione

La bellissima installazione artistica realizzata dai bimbi, per mascherare le scritte dei vandali

Le scritte a bomboletta rinvenute dal sindaco Ernesta zucco e da altri cittadini nei giorni scorsi, sulle pareti esterne della cappella della Madonnina di Trinità, hanno colpito particolarmente la comunità. I bimbi della scuola del paese sono così stati protagonisti di un gesto davvero bellissimo: si sono recati sul posto e, per prima cosa, tenendosi la mano, hanno avvolto la chiesetta in un grande abbraccio, per rispondere alla bruttura, con una bella azione. Poi, aiutati e supportati dalle insegnanti, i piccoli hanno realizzato una serie di disegni, che sono stati "appesi" davanti al muro, come installazione artistica, per mascherare l'azione dei vandali.

GUARDA L'ARTICOLO SUI DANNI ALLA CHIESETTA