Argento mondiale per Elisa Balsamo

Questa volta su pista, nell'inseguimento a squadre femminile

Un altro spettacolare risultato per Elisa Balsamo che, insieme alle compagne della squadra femminile dell'inseguimento, si è portata a casa un argento inaspettato e meritato. In finale le italiane hanno dovuto cedere alla strafavorita Germania, già sul tetto d'Europa e poi oro alle Olimpiadi. Una prima storica volta azzurra ai Mondiali di questa specialità. Al velodromo di Roubaix a guidare la squadra di Dino Savoldi la "nostra" Elisa Balsamo, peveragnese e campionessa del mondo su strada, ha tentato il tutto per tutto, ma le tedesche sono sembrate davvero imbattibili oggi. Completavano il quartetto azzurro Chiara Consonni, Martina Anzini e Martina Fidanza.

In semifinale l’Italia si era sbarazzata nettamente della Gran Bretagna, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Tokyo, che ha poi chiuso al terzo posto.