Paga con un assegno irregolare, condannato agricoltore di Bene Vagienna

Si era accordato per quasi 5mila euro per un trinciasarmenti, ma i soldi non erano mai arrivati. Lo stesso imputato era già stato condannato per spendita di denaro falso

“Sembrava una persona perbene” dice di lui la persona che ha denunciato, nell’aprile del 2018, l’agricoltore benese C.G. I due si erano incontrati alla Fiera della Meccanizzazione di Savigliano per poi accordarsi sulla vendita di un trinciasarmenti del valore di quasi 5mila euro. Come richiesto, il macchinario era stato consegnato in cascina di Bene Vagienna: C.G. aveva pagato con un assegno bancario da 4.880 euro, firmato in presenza del venditore (titolare di un’impresa di macchine agricole di Canale). Pochi giorni dopo, però, al momento di metterlo all’incasso erano sorti i problemi: «La banca mi ha chiamato per dirmi che non era stato pagato né una prima né una seconda volta. Dopo continui solleciti a C.G., l’ho avvisato che se non avesse saldato o restituito la macchina avrei proceduto per vie legali». L’interlocutore, a quel punto, aveva smesso di rispondere alle chiamate.

Per il pubblico ministero e per il patrono di parte civile ciò prova la sussistenza di un intento truffaldino fin dai primi approcci: «In istruttoria è emerso che l’assegno non solo non era coperto, ma era intestato a un soggetto terzo», ha sottolineato l’avvocato delle parti offese. Di diverso avviso la difesa, secondo cui «siamo in una fattispecie civilistica, perché non c’è il raggiro: certo è che il venditore ha agito con leggerezza, mettendo l’assegno all’incasso ben tredici giorni dopo». Il giudice ha condannato C.G. e accolto la quantificazione della pena proposta dal rappresentante dell’accusa, ovvero otto mesi di reclusione e 700 euro di multa. Il medesimo imputato nei mesi scorsi era già stato condannato per spendita di denaro falso e per esercizio arbitrario delle proprie ragioni. In concorso con un fossanese, è a processo anche per una serie di truffe legale a compravendite di gasolio.

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

I live a Mondovicino: Enrico Ruggeri, Cristina D’Avena, Fargetta e Mirko Casadei

L’estate musicale a Mondovicino Outlet Village riporta il “MOV Summer Festival”, con una serie di spettacoli: quattro grandi concerti e un evento esclusivo, dal 18 luglio all’8 agosto. Nelle serate del “MOV Summer Festival”,...

Beinette: si insedia la nuova Amministrazione Busciglio: «Prioritario il rinnovamento: spazio ai giovani»

Si è insediata nella serata di mercoledì l'Amministrazione a fianco di Lorenzo Busciglio nel suo terzo mandato alla guida di Beinette. Il sindaco ha prestato giuramento e svelato i componenti della Giunta che lo...
movì festival ernia mondovì breo

MoVì Festival, a luglio Ernia a Mondovì Breo

Dopo il successo del concerto di Tony Effe e del Teenage dream party con oltre 5.000 presenze complessive, Wake Up e comune di Mondovì annunciano un nuovo grande appuntamento dell’estate monregalese con il concerto...

Igliano: la Giunta del sindaco Gonella

Primo Consiglio comunale ad Igliano. Il riconfermato sindaco Flavio Gonella ha annunciato la Giunta che lavorerà al suo fianco nei prossimi cinque anni di amministrazione. Si tratta di Claudia Gonella, in qualità di vicesindaco,...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...