“Arvest! Photo Fest”: in mostra le foto del “ritorno” tra le Langhe

Rassegna fotografica a La Morra, gratuita ed aperta al pubblico nei week-end, fino al 28 novembre. Attraverso le immagini si punta a stimolare il dibattito intorno alla necessità di "tornare" ad un legame più consapevole con noi stessi, la natura, l’arte e la nostra terra

Ha aperto i battenti lo scorso giovedì 28 ottobre in regione Serradenari a La Morra, “Arvest! Photo Fest”, rassegna di fotografia contemporanea, in scena fino al 28 novembre, negli spazi di Dosio Vigneti, della storica Cantina Enzo Boglietti e del Vinbar di La Morra, da venerdì a domenica, dalle ore 10 alle 18. Durante questo periodo saranno gratuitamente esposti al pubblico contemporaneamente in tre mostre i tre progetti fotografici nati all’interno della residenza d’artista svoltasi tra luglio e settembre. Il tema scelto per l’edizione 2021, declinato dai tre fotografi, è il “ritorno”, nel senso di «Un passaggio dal complesso al meno complesso a favore di una relazione diretta con le cose del mondo», come scrive il filosofo Leonardo Caffo nel suo libro Quattro Capanne o della Semplicità. Il “ritorno”, generalmente definito con l’azione di “andare di nuovo nel luogo da cui ci si era allontanati” è stato interpretato come una metafora per stimolare il dibattito intorno alla nostra necessità di ritornare ad un legame più consapevole con noi stessi, la natura, l’arte e per ristabilire un equilibrio tra i gli aspetti pratici e filosofici che fanno parte della vita. L’area delle Langhe, con il suo sistema produttivo legato prevalentemente alle risorse del territorio, le tradizioni e una vita profondamente connessa ai ritmi della terra, è un luogo dove poter ricostruire, come esseri umani, tale relazione con il mondo.

Tre fotografi, per valorizzare il territorio attraverso gli scatti
Giulia Vanelli, Nicolò Panzeri e Sara Scanderebech sono i fotografi ospiti della prima residenza fotografica di “Arvest! Photo Fest”, che hanno dato vita a tre progetti fotografici originali, declinando la loro idea di “ritorno” sul territorio delle Langhe. La volontà è quella di aprire fin da subito il dialogo tra territorio e comunità per iniziare a costruire e valorizzare un rapporto diretto tra le nuove espressioni della fotografia contemporanea, il territorio e chi questo lo preserva e lo vive giorno dopo giorno. L’obiettivo è quello di valorizzare il patrimonio storico, naturale e umano delle Langhe e, come afferma la direttrice artistica Giada Storelli, «stimolare la riflessione verso modelli di vita più consapevoli rispetto all’ecosistema naturale di cui facciamo parte, rivalutando i paradigmi della nostra relazione di esseri umani con la terra che viviamo, il tempo e le tradizioni, e favorire un rapporto più diretto con la cultura e l’arte nelle nostre vite. Tale riflessione comporta una maggiore coscienza verso la natura e la storia di un territorio, per ripensare un nuovo modello di società più consapevole e sostenibile». Il catalogo della prima edizione di Arvest! Photo Fest è in collaborazione con InCf magazine (www.incfmagazine.com) rivista indipendente di arte, fotografia e cultura con base a Milano.

Le cene a tema “ritorno”
Durante il periodo di esposizione, sono in programma presso il Vinbar di La Morra tre cene tematiche collegate al tema del “Ritorno”. Le serate, in programma domenica 7, domenica 14 e domenica 21 novembre, vedranno protagonisti i vini delle tre cantine sponsor della manifestazione, Dosio Vigneti, Enzo Boglietti e Alessandro Rivetto, che firmeranno il menù proponendo la loro visione di “ritorno” a livello enogastronomico. Per info e prenotazioni: Vinbar (tel. 338-8706540), vinbar@alessandrorivetto.it.

Informazioni
ARVEST! PHOTO FEST
28 ottobre - 28 novembre 2021
www.arvestfest.com
Ingresso mostre gratuito
Orari: dal venerdì al lunedì 10:30 / 18:00
Contatti: info@arvestfest.com

Location delle mostre
“Uroboros” di Giulia Vanelli presso Dosio Vigneti, regione Serradenari 6, La Morra.
“Take Care of the Land” di Nicolò Panzeri presso Vinbar, via Roma 46, La Morra.
“Another Green World” di Sara Scanderebech presso Cantina Enzo Boglietti, Via Roma 37, La Morra.

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

A Linea Verde su Rai 1 cartoline del monregalese, da Vico a Carrù

CLICCA QUI PER VEDERE LA PUNTATA Nella puntata di oggi, domenica 29 gennaio, Linea Verde ha dedicato una serie di segmenti alle eccellenze e alle peculiarità del monregalese: dopo l'anteprima dedicata alla Fiera del Bue...

Mondovì: tutto esaurito per i “tour della memoria” al Ghetto ebraico, oggi la Sinagoga

Ha avuto un'enorme successo l'iniziativa, coordinata dalla Città di Mondovì con l'associazione Gli Spigolatori ed Esedra, dei "tour della memoria", di organizzare visite guidate a tema “Mondovì Città della Memoria” con visita guidata alle...

L’aereo che attraversa la luna: l’incredibile scatto da Carrù

«È tutta una questione di una frazione di secondo. Quando ci riesco, mi emoziono. Un po’ come un pescatore che, dopo ore e ore di attesa, riesce a tirare fuori un bel pesce». Il...

Paola Farinetti a Mondovì per presentare il libro “Tuffi di superficie”

Sabato 28 gennaio, alle 18 nella sala comunale delle Conferenze in corso Statuto, verrà presentato il libro di Paola Farinetti “Tuffi di superficie” (Gallucci editore). Sarà presente l’autrice che dialogherà con la giornalista Arianna...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...