Colpo di scena, l’avventura di Rolandone alla Monregale è già finita

Lo strappo con il centrocampista monregalese a poco più di una settimana dall’ingaggio

Monregale Gianluca Rolandone

Avventura finita, malamente, a poco più di una settimana dall’ingaggio e dopo una fugace apparizione in campo, domenica scorsa al “Gasco” contro il Manta. Gianluca Rolandone già da qualche giorno non è più un giocatore della Monregale Calcio. «Visioni diverse e incompatibilità nello spogliatoio» è il commento ufficiale del presidente Igor Bertone a quella che è una decisione definitiva e senza appello. Un epilogo da ricondurre a vicende extra calcistiche che hanno creato una frattura insanabile. Rolandone, centrocampista monregalese classe 1989, in estate aveva deciso di smettere con il calcio ad alto livello (ha militato 7 anni in serie C, 2 in serie D e 4 in Eccellenza), ma a fine ottobre aveva firmato con la Monregale guidata da Franco Giuliano con l’intenzione (e l’attesa di tutti gli addetti ai lavori) di dare una bella mano alla squadra con la sua esperienza nella lotta al vertice della Seconda categoria. Attese che sono naufragate poco dopo la partenza.