Mondovì non sbaglia in Sicilia: Modica, ultima della classe, va ko per 3-0

La Lpm Bam Mondovì festeggia il quinto successo consecutivo e resta imbattuta nelle sfide in trasferta. Prova di spessore per l'intero organico, contro una formazione che ha lottato con grinta su ogni pallone

Nel più classico dei "testacoda", si affrontano oggi (14 novembre) in Sicilia, nel Ragusano, la seconda della classe ed il fanalino di coda della graduatoria. La matricola Modica, ancora ferma a zero punti e con un solo set vinto dopo sei turni di campionato in serie A2 femminile, ospita infatti sull'impianto di casa la Lpm Bam Mondovì, seconda in classifica e reduce da quattro vittorie consecutive.

Il coach monregalese Bibo Solforati, nonostante la differenza di valori in campo, "non si fida" delle siciliane e presenta sul taraflex del "Palarizza" dal primo minuto il sestetto classico, con capitan Cumino in palleggio e bomber Taborelli sulla diagonale, Hardeman e Populini in banda, Molinaro e Montani al centro e Bisconti libero. Dall'altra parte della rete, la formazione locale guidata in panchina da Ernico Quarta, determinata a smuovere la classifica al più presto, punta forte sulle attaccanti di riferimento Marika Longobardi e Joelle M'Bra, innescate in palleggio dal gradito "cavallo di ritorno" Michela Brioli, ingaggiata da pochi giorni, ma protagonista con la stessa maglia già qualche anno fa, quando Modica raggiunse la promozione in B1 proprio con lei in regia. Pesantissima l'assenza per infortunio di capitan Ferro, da non sottovalutare comunque l'apporto dell'esperta cubana classe '84 Yusleyni Herrera, in campo dal primo minuto anche se non al meglio fisicamente, altra pedina importante arrivata in Sicilia a campionato in corso.

Sulla spinta di un gruppetto di rumorosissimi Ultras Puma monregalesi, presenti a Modica dopo una trasferta lunghissima di circa 1.500 chilometri, la sfida si apre con Modica determinata a dare battaglia. Brioli firma il 4-4, poi però arriva il primo "mini allungo" delle ospiti, con due ace consecutivi di Cumino per il 5-8. Le siciliane comunque non mollano, restano in scia, rimettono tutto in discussione sul 9 pari, grazie ad un ace di Longobardi e passano anche avanti, con il muro vincente del 10-9 di Longobardi. La ricezione di Hardeman non convince, così M'Bra mette a terra anche il 12-10. La sfida resta sul filo dell'equilibrio per alcuni scambi, poi Populini riporta avanti il Puma con il colpo del 13-15. Il vantaggio monregalese resiste sul 15-18 e sul 17-20, con il pregevole pallonetto di Taborelli, poi Montani piazza il muro dello strappo decisivo, sul 17-22. Finisce 19-25, con l'attacco out di Gridelli.

Nel secondo set si fa subito vedere Molinaro, con l'ace del 2-3. Modica però resta a stretto contatto, grazie ai colpi di Herrera, e Longobardi rimette tutto in parità, sul 7-7. A causa di un gioco dalla qualità non esaltante da entrambe le parti e ritmi fin troppo bassi, la lunga fase di studio resiste fino al 13 pari, poi arriva l'atteso cambio di passo, su nuovo ace di Cumino, che vale il +2 (13-15). A questo punto, il vantaggio si amplia con il muro a segno di Molinaro su Antonaci, per il 14-18. Modica prova in tutti i modi a rientrare e torna a-1 sfruttando un missile di Herrera, per il 18-19. Solforati inerisce allora Pasquino in palleggio per Cumino e la mossa si rivela vincente. Il gioco di Mondovì acquista maggiore brillantezza: Taborelli fa 18-22, la stessa Pasquino a muro fa 21-24 e Populini chiude sul 21-25.

In avvio di terzo game Solforati torna al sestetto base, con Cumino in regia. Durante i primi scambi, le due squadre si equivalgono nuovamente. Populini chiude con un gran colpo nei tre metri il punto del 3-4, poi Longobardi firma il 6 pari e Herrera completa il sorpasso con l'attacco dell'8-7. Si lotta colpo su colpo. Ancora Longobardi fa 10-10, poi Montani alza il ritmo piazzando in rapida successione l'ace del 10-12 e del 10-14 e scavando un solco importante. Modica non si perde d'animo e ritorna addirittura a -1 (16-17), con la solita Herrera e con un ace della neoentrata Salamida. Il momento è delicato, ma Mondovì non si scompone, regge l'urto e riparte. Molinaro approfitta di un appoggio sbagliato di Ferrantello e ribatte di potenza il pallone nell'altro campo, fissando il 16-20. Le locali non riescono più a tenere il ritmo del Puma e alzano bandiera bianca, mentre Solforati regala ancora minuti importanti a Pasquino in palleggio. Montani è inarrestabile e firma il 17-23, spianando la strada per il 17-25 (errore in attacco di Longobardi).

EGEA PVT MODICA - LPM BAM MONDOVI' 0-3 (19-25 21-25 17-25)

EGEA PVT MODICA: Longobardi 12, Antonaci 5, M'bra 6, Herrera Alvarez 10, Gridelli 6, Brioli 1, Ferrantello (L), Salamida 2, Bacciottini 1, Saccani. Non entrate: Ferro, Gulino, Salviato (L). All. Quarta.

LPM BAM MONDOVI': Populini 16, Molinaro 5, Taborelli 9, Hardeman 9, Montani 10, Cumino 5, Bisconti (L), Pasquino 1, Giubilato, Trevisan. Non entrate: Bonifacio, Ferrarini. All. Solforati.

ARBITRI: Selmi, Laghi. NOTE - Durata set: 25', 27', 23'; Tot: 75'.

Gli irriducibili Ultras Puma, in trasferta anche a Modica, a 1.500 chilometri da casa

 

Funamboli: dopo Facchetti e Veltroni, anche Debora Sattamino fra i protagonisti

Tre appuntamenti per la terza settimana di maggio. Inizia così, con un tris di imperdibili incontri, l’edizione 2024 del Festival Funamboli – Parole in equilibrio, organizzato dall’associazione culturale Gli Spigolatori. La tematica di quest’anno,...
decine auto rigate mondovì

“Raid” sulle portiere: decine di auto rigate a Mondovì

Decine di auto rigate a Mondovì, in una serie di zone diverse della città: il piazzale dell'Istituto "Cigna", a Carassone, in via Durando, via Alba, largo XXIX Aprile, in piazza Santa Maria Maggiore. E...

Maltempo a Garessio, torrente esondato sulla Provinciale

Violento nubifragio nel pomeriggio odierno su Garessio. Le squadre dei Vigili del fuoco locali sono intervenuti in regione Cascinotto per un torrente esondato nei pressi della Provinciale 178, la strada del colle di Casotto....

Fondo scivoloso: di nuovo rinviata la passeggiata “Esplorando Cigliè”

Il Comune e la Pro loco di Cigliè si vedono nuovamente costretti a rinviare l’evento “Esplorando Cigliè, alla scoperta di nuovi sentieri”, previsto inizialmente per i primi giorni di maggio, poi spostato a domenica...

Energia green: “Cer Concerti” e maxi cantiere della Bealera Maestra su Rai News

Nuova ribalta nazionale, venerdì 17 e sabato 18 maggio, per il progetto “Cer Concerti”, che ha dato vita, poco più di un mese fa, a 8 nuove Comunità energetiche da cabina primaria, coinvolgendo 25...
Luna Park Ceva 2024

A Ceva arriva il Luna Park

Arriva a Ceva, da venerdì 17 maggio il grande Luna Park in piazza Vittorio Veneto, con ben trenta attrazioni, tutte da provare e su cui divertirsi ed emozionarsi! Due le novità spettacolari di quest’anno:...