Annuncio della Pro loco: torna il presepe vivente a Dogliani Castello

Ufficializzate le date: 23 e 24 dicembre nel suggestivo borgo antico. Regole anti-Covid per i mestieranti: "Super Green pass" e divieto di spostarsi tra le postazioni

La Pro loco Castello di Dogliani si è messa al lavoro già da qualche settimana, in vista dell’organizzazione della prossima edizione, la numero 47, del presepe vivente. Ufficializzate le date della rappresentazione, che andrà in scena alla sera, giovedì 23 e venerdì 24 dicembre, nel suggestivo borgo antico, gli organizzatori annunciano di essere alla ricerca di volontari e mestieranti e comunicano alcune disposizioni che andranno necessariamente osservate. Dopo il presepe "a porte chiuse" dell'anno scorso, ora infatti si torna finalmente "in presenza", dal vivo, a passeggiare tra le stradine. «Abbiamo bisogno di voi – spiegano –. Per prendere parte al presepe è necessario iscriversi presso la sede della Pro loco castello, entro mercoledì 8 dicembre, ed essere in possesso del “super Green pass” valido per le due serate dell’evento. I costumi da usare nelle due sere del presepe vengono consegnati domenica 5 e mercoledì 8 dicembre, dalle ore 10 a mezzogiorno e dalle 14 alle 19. Come da norme anti-Covid, i mestieranti dovranno rimanere alle postazioni assegnate, senza spostarsi. Per ogni locale della rappresentazione verrà designato un responsabile, che sorveglierà sul corretto comportamento dei presenti, allontanando chi non dovesse rispettare le regole – concludono –. Ringraziamo anticipatamente i mestieranti, indispensabili per la buona riuscita del presepe».