In duomo a Ceva, il grazie per l’annata di frutti dalla terra

Domenica 28 novembre, alle 11, con il vescovo, sul tema “Animali, compagni della creazione”

«Gli animali, compagni della creazione», questo il tema della Giornata del ringraziamento per i frutti della terra che per la Granda ha il suo momento provinciale, con la Coldiretti, domenica 28 novembre, alle ore 11 presso il duomo di Ceva. La messa sarà presieduta dal vescovo di Mondovì mons. Egidio Miragoli. La Giornata del Ringraziamento, con il suo titolo: «Lodate il Signore dalla terra … voi bestie e animali domestici» (tratto dal Salmo 148,10), è “un’occasione per riscoprire l’unità della creazione e vigilare sul rischio di contrapporre, separare, prendere le parti degli uni contro gli altri. La sensibilità per la vita e per la sofferenza di ogni creatura è ciò che rende preziosa la presenza degli umani sulla terra – spiega don Giuseppe Pellegrino, incaricato cuneese –. Per questo non possiamo mai concederci di disprezzare l’umanità. Dobbiamo aiutarci a vicenda nel correggere abusi e fallimenti collegati alle nostre pratiche. E dobbiamo continuamente migliorare e potenziare la nostra umanità a salvaguardia di tutto il Creato. Nessuno si salva da solo, nemmeno gli animali! Hanno bisogno di noi!”. E su tuto l’atteggiamento di gratitudine per i frutti della terra, una terra da custodire per l’oggi e per il domani
Millesimo
Al Santuario del Deserto, la Giornata del ringraziamento
Sabato 27 novembre, al Santuario di Nostra Signora del Deserto a Millesimo, alle ore 16, Messa solenne presieduta dal vescovo mons. Egidio Miragoli, in occasione della Giornata del Ringraziamento per i frutti della terra, quest’anno imperniata sul tema “Lodate il Signore dalla terra… voi bestie ed animali domestici” (Gli animali compagni della creazione). “Produttori agricoli e contadini sono inviati a portare piccoli cesti dei loro prodotti per la celebrazione”, dicono dal Santuario. Info, tel. 339/4950382, (Chiara, dopo le ore 19).