Mondovì, niente sfilate del Carlevè nel 2022: «Impossibile vista la crisi pandemica»

Due anni fa, fu l'ultima manifestazione prima del lockdown. Si sperava che questa maledetta emergenza fosse ormai passata, ma non è così: il contagio torna a salire, la variante "Omicron" preoccupa e le misure si stringono. Il Carlevè rinuncia: nel 2022 niente sfilate.

LA NOTA UFFICIALE DEL COMUNE E DELLA FAMIJA MONREGALESIA
«Lo scorso giovedì 25 novembre si è svolto un incontro fra  il vicesindaco e assessore alle Manifestazioni, Luca Olivieri, la comandante della Polizia Locale, Domenica Chionetti, ed una rappresentanza dell'Associazione "Famija Monregaleisa" composta dal presidente Enrico Natta, dall'ing. Ernesto Ghigliano e dal sig. Antonio Costamagna. Durante l'incontro, utile per verificare la fattibilità dell'edizione 2022 del Carlevè, sono stati approfonditi i vari aspetti della manifestazione alla luce delle attuali norme di sicurezza legate alle conseguenze della pandemia da covid 19. È risultata evidente l'impossibilità ad organizzare le tradizionali sfilate dei carri di Carnevale stante il perdurare della crisi pandemica. Tuttavia, al fine di tutelare la tradizione storica della manifestazione, si è convenuto di dare vita ad alcune manifestazioni collaterali che garantiscano la continuità del Carlevè anche in un periodo così complesso. Tali iniziative verranno comunicate congiuntamente nelle prossime settimane, così da verificare l'evolversi della situazione sanitaria. La decisione assunta si inserisce nel più ampio contesto dei carnevali piemontesi,  alcuni dei quali hanno già comunicato la medesima impossibilità ad organizzare l'evento».