Nonna Rita Filippi racconta il Natale di 100 anni fa: «Eravamo felici con poco»

101 anni compiuti e una grande lucidità La signora Margherita è la nonna più longeva di Trinità: «La sera della viglia facevamo capriole sulle paglia, nella stella. Sulla tavola di Natale, a volte c’erano anche i tajarin»

Margherita Filippi, nata il 25 agosto 1920 ai Ronchi di Carrù, cresciuta nella borgata “Risord”, ha trascorso gran parte della sua vita a Trinità e oggi risiede nel Soggiorno per anziani del paese, sempre circondata dall’affetto della sua famiglia. 101 anni compiuti e non sentirli, ed è proprio vero questo detto per nonna Rita (la nonna più longeva di Trinità) che, con la sua splendida lucidità, ci racconta il Natale di quand’era bambina. «C’era la miseria e la mia famiglia aveva pochi soldi, vivevamo nella povertà come tanti. Eravamo cinque fratelli, tutti piccoli insieme. Quando ero piccola a Natale non si faceva mica come adesso. La sera della vigilia di Natale si andava tutti nella stalla, perché le mucche riscaldavano l'ambiente ed io con la mia famiglia e i vicini aspettavamo la nascita di Gesù. I grandi: mia mamma, papà e i vicini, parlavano tra di loro e cantavano. Invece io con i miei fratelli giocavamo. In un angolo c’era un mucchio di paglia, dove noi bambini saltavamo e facevamo capriole. Il giorno di Natale, chi si svegliava per primo svegliava anche gli altri e subito si guardava sotto il cuscino. Solitamente mamma ci metteva quattro bon bon e il “Bambin” di zucchero. Eravamo felici anche con poco! Dopo un buon latte, tutti assieme si andava a messa a piedi. Camminavamo per oltre 2 chilometri. Dopo la messa noi bambini ci fermavamo un po' all’Oratorio, si giocava sulla neve. C’era suor Letizia, brava, mi ha insegnato tante preghiere, io stavo bene con lei. Intanto mamma e papà andavano a casa a preparare il pranzo. Non c'era grande abbondanza e si pranzava con pietanze povere, però si mangiava bene il giorno di Natale. Sulla tavola c’era sempre qualcosa di speciale: la polenta o il riso latte e poi a volte anche i tajarin. Qualche volta si andava a mangiare nella stalla, perché faceva più caldo. Terminato il pranzo noi bambini giocavamo a carte, a “bugiardo”, e chi perdeva aveva una penitenza da fare: andare sulla neve. La neve non mancava mai, mica come adesso. Avevamo poco, i doni erano poveri, ma regalavano tanta felicità! Poi a 18 anni mi sono sposata, sono nate le mie figlie e abbiamo iniziato a far il presepe con poche statuine di gesso, un po' di muschio raccolto nel giardino e i pranzi erano già più ricchi. Per me il Natale è sempre stata e lo è ancora adesso una bella festa!».

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

A Linea Verde su Rai 1 cartoline del monregalese, da Vico a Carrù

CLICCA QUI PER VEDERE LA PUNTATA Nella puntata di oggi, domenica 29 gennaio, Linea Verde ha dedicato una serie di segmenti alle eccellenze e alle peculiarità del monregalese: dopo l'anteprima dedicata alla Fiera del Bue...

Mondovì: tutto esaurito per i “tour della memoria” al Ghetto ebraico, oggi la Sinagoga

Ha avuto un'enorme successo l'iniziativa, coordinata dalla Città di Mondovì con l'associazione Gli Spigolatori ed Esedra, dei "tour della memoria", di organizzare visite guidate a tema “Mondovì Città della Memoria” con visita guidata alle...

L’aereo che attraversa la luna: l’incredibile scatto da Carrù

«È tutta una questione di una frazione di secondo. Quando ci riesco, mi emoziono. Un po’ come un pescatore che, dopo ore e ore di attesa, riesce a tirare fuori un bel pesce». Il...

Paola Farinetti a Mondovì per presentare il libro “Tuffi di superficie”

Sabato 28 gennaio, alle 18 nella sala comunale delle Conferenze in corso Statuto, verrà presentato il libro di Paola Farinetti “Tuffi di superficie” (Gallucci editore). Sarà presente l’autrice che dialogherà con la giornalista Arianna...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...