Matteo Cavallo è l'”atleta dell’anno 2021″ dell'”Unione Monregalese”!

Il giovane rider di Lesegno corona una magica stagione di curve e impennate con il titolo di campione del mondo di Enduro con la Nazionale italiana: per la nostra redazione sportiva è lui l'atleta dell'anno del 2021

Matteo Cavallo

Servizio completo su "Unione Monregalese" del 29 dicembre 

Questa è la storia di un ragazzo tutto moto e piste, di un 2021 tutt’altro che facile, ma di certe date e certi attimi che rimarranno lì per sempre. Nell’anno dell’Italia pigliatutto, dal volley maschile al volley femminile, dal calcio addirittura al football americano, c’è infatti anche Matteo Cavallo, 26 anni, pilota di Enduro, da Lesegno. È la storia nella storia alla “Sei giorni” di Rivanazzano Terme (quest’anno si giocava in casa, nella vicina Lombardia), che ogni anno assegna il titolo di Campione del mondo Enduro alle squadre nazionali. Dopo che Bonucci e Chiellini avevano alzato la Coppa a Wembley, dopo i successi di Paola Egonu, di Giannelli e compagni, il 4 settembre tocca a capitan Thomas Oldrati, al giovane talento Andrea Verona, a Davide Guarneri e al nostro Matteo. Nomi meno noti che ora vogliamo raccontare. Perché la nazionale azzurra non vinceva da 13 anni, ma nel Pavese domina dall’inizio alla fine tenendo ben a distanza Spagna e Stati Uniti. Il contributo di Cavallo è tangibile, fino all'ultima giornata di gare quando è 4° assoluto e primo di categoria E3. Si tratta del successo più bello, dopo i titoli accumulati in passato. Nel 2018, divenne campione del mondo e campione italiano Junior, nel 2020 vinse il titolo italiano in E2.

La vittoria alla "Sei Giorni"

Matteo Cavallo, dal ritorno a casa al titolo italiano 

La stagione era cominciata a gennaio con l’annuncio del “ritorno a casa” nel Team Boano Factory, proprio in quella squadra che lo fece diventare grande. Poi la frattura al malleolo e la “botta” rimediata in Svezia che gli fanno saltare alcune gare e compromettono il percorso in Enduro Gp. Ma Matteo non demorde, perché la sorte, come prende, dà. Con la divisa da poliziotto del gruppo sportivo Fiamme Oro conquista il titolo italiano nella classe 250 4 tempi, poche settimane dopo l’impresa alla “Sei giorni”. Per la sua squadra, il Tm Boano, è un trionfo assoluto: il compagno di squadra australiano Will Ruprecht, che è tesserato con il Moto Club Dogliani, ha conquistato da dominatore il titolo di campione agli Assoluti d’Italia. E, in questo fine 2021, si spalancano anche le porte del Quirinale: il presidente Sergio Mattarella vuole omaggiare di persona chi ha reso grande il nome dell’Italia fra i motori. Con i campioni dell’Enduro ci sono anche Valentino Rossi e Toni Cairoli. Non proprio gli ultimi arrivati.

Per la prima volta, così, l’”Unione Monregalese” decide di assegnare il proprio premio a un pilota, che, pensiamo, se lo sia meritato tutto. In bocca al lupo, Matteo.


Atleta dell'anno Unione Monregalese
Albo d'oro

2012 Giulia Liboà
2013 Floriana Bertone
2014 Leo Viglione
2015 Matteo Rulfo
2016 Elisa Balsamo
2017 Elisa Balsamo
2018 Lpm Bam Mondovì
2019 Laura Restagno
2020 Adele Roatta
2021 Matteo Cavallo


«Son salito in moto a 4 anni, e non sono più sceso»

Matteo, come hai iniziato … con le moto?
Sono passati un po’ di anni. A giugno del 2000, era il compleanno di mia sorella, e i nostri genitori ci hanno regalato una mini moto a testa. Avevo quattro anni: subito piangevo, poi non sono più sceso. Ormai sono 21 anni…

Descrivici il tuo sport: quanto conta la parte meccanica e quanto la parte fisica?
È uno sport molto completo. La moto influisce, ma non così tanto come gli sport di velocità. Con un modello simile a quello che si può comprare dal concessionario, si possono fare ottimi risultati. L’Enduro si svolge quasi come un rally in macchina: partenza nel centro del paese, con trasferimento sia su strade aperte che su mulattiere e sentieri. Poi ci sono le prove speciali con l’Enduro test (generalmente in un bosco) e un Extreme test, più corto e tecnico, con passaggi spettacolari. Si svolge un giro seguendo una tabella oraria e la classifica viene fatta sommando i tempi delle prove speciali.

Cosa hai provato al termine della "Sei Giorni", quando con la maglia della Nazionale vi siete laureati campioni del mondo?
Dal 2016 corro la “Sei Giorni” con la Nazionale, prima nella Junior dove l’ho vinta anche nel 2018 e poi con i “grandi”. Vincerla, in casa, nella nazionale Élite, è stato incredibile grazie anche a tutti gli appassionati che ci hanno trasmesso molto forza.

Poi la visita al Quirinale con il Presidente Mattarella e due "mostri sacri" come Valentino Rossi e Toni Cairoli. Avete avuto modo di scambiare qualche battuta?Cairoli e Rossi sono visti, anche da noi, come dei divi. Quello che hanno fatto loro è inavvicinabile. Non è facile interagire: Valentino è arrivato due minuti prima del presidente Mattarella, ma è stato molto gentile a concederci una foto. Ha una vita certamente molto impegnata.

A luglio a Ceva arriveranno gli Assoluti d'Italia: un traguardo importantissimo per le nostre zone. Cosa ne pensi?
Il 17 luglio il Moto Club Ceva porterà qui in zona il massimo campionato italiano di Enduro. È quasi come un mini mondiale, ci sono tanti piloti internazionali e il livello è molto alto. Conosco gli organizzatori, sarà un evento spettacolare.

Funamboli: dopo Facchetti e Veltroni, anche Debora Sattamino fra i protagonisti

Tre appuntamenti per la terza settimana di maggio. Inizia così, con un tris di imperdibili incontri, l’edizione 2024 del Festival Funamboli – Parole in equilibrio, organizzato dall’associazione culturale Gli Spigolatori. La tematica di quest’anno,...

ARPA Piemonte: allerta “gialla” da lunedì pomeriggio a martedì mattina

Allerta GIALLA per temporali e precipitazioni intense. Tra lunedì pomeriggio e martedì mattina si svilupperanno temporali sul settore appenninico che in seguito trasleranno verso nord, accompagnati da valori di precipitazione puntualmente forti, con sostenute...

Dogliani: mostra fotografica “Impossible Langhe”, nella cappella del Sacra Famiglia

La Fondazione Radical Design, voluta da Sandra e Charley Vezza con l’intento di promuovere la creatività delle Langhe nelle sue molteplici forme, presenta al Festival della Tv di Dogliani, la Mostra fotografica di Maurizio Beucci,...

A Mondovì da domani arriva “Funamboli” con Facchetti. Boom di prenotazioni per l’incontro con...

Si comincia con l’arte e col teatro, si finisce coi reportage di guerra. Passando attraverso ogni sfumatura dello scrivere, e dunque del pensiero: la narrativa e la politica, le rubriche e le tradizioni, la...

Premi di Fedeltà al lavoro e Sussidi di studio 2024 – I MONREGALESI PREMIATI

Festa è stata la parola chiave della consegna dei Premi di Fedeltà al lavoro e dei Sussidi di studio della Cassa Edile di Cuneo svoltasi ieri sera – venerdì 17 maggio 2024, ndr –...
Luna Park Ceva 2024

A Ceva arriva il Luna Park

Arriva a Ceva, da venerdì 17 maggio il grande Luna Park in piazza Vittorio Veneto, con ben trenta attrazioni, tutte da provare e su cui divertirsi ed emozionarsi! Due le novità spettacolari di quest’anno:...