Tutti a fare il tampone dal farmacista

Le questioni: prezzi calmierati a 15 euro, ma è possibile l’aumento per i cittadini stranieri? E il tampone con sintomi? Abbiamo posto le nostre domande al dottor Massimo Mana, presidente Federfarma Piemonte

Da Natale in avanti le farmacie sono tornate in prima linea, sommerse da telefonate, tamponi, e prenotazioni. Il sistema dei molecolari è in parte “saltato”, nel senso che non riesce a evadere la grande mole di richieste e gli stessi medici di medicina generale si ritrovano in difficoltà a prenotarli ai lori pazienti.

Cosa succede quindi? Che in gran parte le persone si affidano al proprio farmacista. Lo stesso Ministero ha equiparato il valore di un tampone antigenico (i famosi “test rapidi”) al molecolare per la diagnosi dell’infezione da SARS-CoV-2 o per la validazione del periodo di uscita dalla quarantena. In base all’accordo siglato lo scorso agosto dalla struttura commissariale del generale Figliuolo d’intesa con il Ministro della Salute Roberto Speranza ed i presidenti di Federfarma, A.S.SO.FARM. e FarmacieUnite il prezzo dei tamponi rapidi è stato calmierato a 15 euro per gli adulti e a 8 euro per i ragazzi tra i 12 e 18 anni. Abbiamo raggiunto telefonicamente il dottor Massimo Mana, farmacista a Crava e presidente di Federfarma Piemonte, per approfondire alcune questioni di stretta attualità.

Presidente, in base all’accordo sui prezzi calmierati è possibile che vengano effettuati tamponi a un prezzo superiore ai 15 euro in farmacia?

Il protocollo d’intesa prevede che il prezzo non debba essere superiore ai 15 euro, ciascuna farmacia può poi decidere di abbassarlo. Se esistono esercizi in zona che non hanno aderito al patto? Personalmente, non ne sono a conoscenza.

E per quanto riguarda il costo dei tamponi ai cittadini stranieri? In qualche esercizio il prezzo segnalato è superiore

Può succedere, in quanto l’accordo è allargato a tutti i cittadini italiani (ovvero dotati di tessera sanitaria). Gli stranieri privi di tessera sanitaria italiana non sono inclusi e la singola farmacia ha la facoltà di fissare un prezzo maggiore per i tamponi antigenici.

È possibile effettuare in farmacia un tampone "di rientro" dalla quarantena?

Il protocollo sottoscritto con il generale Figliuolo prevede l’effettuazione di tamponi esclusivamente a soggetti senza sintomi. Dopo di che, succede sempre più spesso che, nella situazione attuale, venga indirizzato in farmacia anche chi è a fine quarantena, purché non presenti sintomi da almeno tre giorni. Per il resto, trattandosi pur sempre di un esercizio commerciale con clienti all’interno, è bene che non sia utilizzato per i tamponi a pazienti sintomatici.

Com’è, lavorativamente parlando, la situazione attuale?

Da Natale in avanti le farmacie non sono sotto stress, ma di più. La mole è tanta, richiede tempo e si può fare affidamento, per lo più, sempre sugli stessi organici. Da parte nostra, puntiamo ovviamente a fare funzionare al meglio questo sistema.

 

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...

Tre arresti per la banda del camper (a noleggio) dopo cinque furti nei negozi

Come anticipato, nella notte tra il 12 e 13 aprile, diversi esercizi pubblici di Ceva, Bastia Mondovì e Carrù erano stati “visitati” dai ladri, che si erano impossessati di alcuni telefoni cellulari e del...

È di Torre una delle “dieci donne che salvano la terra” per Slow Food...

Lunedì mattina a Torino, in occasione della Giornata mondiale della terra” si è tenuta la conferenza stampa dell’evento “10 donne che salvano la terra”, una delle iniziative organizzate da Slow Food Italia in vista...

Ernesto Billò con “La Resistenza dei giovanissimi” inaugura il 25 aprile a Carrù

Sarà la deputata cuneese e vicepresidente nazionale del Partito Democratico Chiara Gribaudo a tenere quest’anno l’orazione ufficiale a Carrù nell’ambito delle celebrazioni del 25 aprile. Invitata dalla sezione locale dell’Anpi e dal Comune, la...

Medico di base a Farigliano: la dott.ssa Apostolo prende servizio il 13 maggio

Dal 13 maggio prossimo la dottoressa Romina Apostolo si inserirà in qualità di medico nel ruolo unico di Assistenza Primaria a ciclo di scelta (Medico di Medicina di Medicina Generale) attualmente autolimitata a mille...
gruppo figli genitori separati

Gruppo di ascolto e confronto dedicato ai figli dei genitori separati

Diamo voce ai nostri figli! A Mondovì un Gruppo di ascolto e confronto dedicato ai figli dei genitori separati Lo studio “La Giraffa - Professionisti per la gestione del conflitto”, nell’ambito delle iniziative avviate, propone...