La falesia che attira i climber: “boom” di presenze alla palestra di roccia di Bagnasco

Nel primo week-end del 2022 tantissimi appassionati: presto un nuovo parcheggio e lavori per rendere più agevole l’accesso al sito

Nel primo fine-settimana del 2022, boom di escursionisti per la palestra di roccia di Bagnasco. Davvero tanti gli arrampicatori intenti a percorrere le vie della parete di falesia nella giornata del primo dell’anno e pure il giorno successivo. «Un dato che ci fa, ovviamente, molto piacere – commenta il sindaco Beppe Carazzone –. Arrivano arrampicatori dalla provincia di Cuneo, ma pure dalla Liguria. La particolarità di questa falesia sta nel ricercato agglomerato roccioso; simile alla nostra ce n’è una in Portogallo. Le vie sono una trentina, di diversa difficoltà». «La palestra di roccia – continua il sindaco – è nata insieme all’ostello, parte dello stesso progetto, intorno ai primi anni del 2000. Nel tempo abbiamo dotato l’area di spogliatoi e servizi igienici a disposizione dei fruitori e, considerato il continuo aumento di appassionati, poco più di un anno fa abbiamo acquistato un terreno di 8 mila metri quadrati per garantire un maggior accesso alla parete rocciosa. Ora stiamo progettando un parcheggio da realizzare su un terreno acquistato quando abbiamo cominciato a lavorare sul sito. E lavoreremo per rendere più agevole anche l’accesso al sentiero che porta alla base della falesia».