Lpm Bam Mondovì in gran forma: Albese superata con un netto 3-0

In trasferta nel Comasco, il Puma offre una delle migliori prestazioni stagionali, nel penultimo impegno della regular season, e rafforza il terzo posto in classifica in vista dei play-off

Metabolizzata la sconfitta di metà settimana nella "tana" di un Pinerolo ormai sempre più proiettato verso la vittoria del girone, la Lpm Bam Mondovì torna di scena in campionato, al Pala Francescucci di Casnate con Bernate (Como), per il penultimo impegno della regular season contro la Tecnoteam Albese, grande sorpresa di questa prima parte di stagione. Blindato ormai il terzo posto, con relativo accesso ai play-off, per il Puma sarebbe comunque importantissimo vincere, per sperare fino all'ultimo nell'ancora possibile aggancio al secondo posto, attualmente occupato da Talmassons.

Coach Bibo Solforati chiede una pronta reazione dopo il ko nel derby piemontese e presenta sul taraflex il sestetto ormai collaudato, con Cumino in palleggio e Taborelli opposta, Hardeman e Populini in banda, Molinaro e Montani al centro. Unica variazione, la presenza di Giubilato nel ruolo di libero titolare, al posto di Bisconti (alle prese con problemi fisici). Dall'altra parte della rete, le padrone di casa rispondono con Caterina Cialfi in regia, pronta ad innescare il braccio dell'opposta Oikonomidou; completano il quadro le sempre pericolose in attacco Zanotto, Veneriano e Gallizioli. La seconda linea è affidata alla ex pumina Giulia De Nardi.

Il primo set si apre con Albese in evidenza e Gallizioli che firma l'ace del 4-1. Mondovì comunque torna subito in corsa e limita gli errori: il muro di Molinaro porta al 7-6 e l'attacco nel segno di Taborelli ristabilisce la parità sul 9-9, prima del sorpasso firmato Populini, direttamente al servizio (9-10). Si lotta colpo su colpo. Taborelli varia spesso il colpo e il suo pallonetto porta al +2 monregalese, sul 10-12. Albese reagisce e Baldi a muro su Populini rimette ancora una volta tutto in discussione: 16 pari. Il Puma è bravo a non perdere la concentrazione e si riporta a +3 (16-19), sfruttando due muri consecutivi di Molinaro. Sul finale, distanze invariate: 18-22 firmato Hardeman e 20-25 di Taborelli.

Durante i primi scambi del secondo parziale la situazione resta in sostanziale equilibrio. L'ace di Molinaro vale l'iniziale 2-3, Hardeman fa 5-5 e Populini piazza il 9-9. Albese difende alla grande, con il cuore, ma il primo break dà comunque ragione a Mondovì, che sfrutta l'attacco out di Baldi per portarsi sul 10-13. Le locali commettono poi qualche errore di troppo in attacco e il Puma allunga ancora, sfruttando le iniziative di Molinaro e un colpo piazzato lungo di Hardeman che spiazza tutti e porta all'11-17. La stessa Hardeman si ripete subito dopo, ben servita dall'ottima Cumino, e fa 12-18. Mondovì gioca sul velluto, mentre Albese fatica a contenere il gioco avversario. Veneriano lavora bene a muro, ma Populini picchia fortissimo da ogni posizione e il muro di Molinaro mantiene la distanze, sul 15-21. Ancora Molinaro a muro fa 15-23 e apparecchia la tavola per il comodo 15-25 messo a segno sempre da Populini.

Nel terzo set Albese deve cercare in tutti i modi di tornare in corsa. Il tecnico modifica l'assetto facendo ruotare le ragazze a disposizione, ma è ancora Mondovì a partire con il piede giusto e Hardeman fa 0-4. Le locali rialzano la testa, difendono bene e gli scambi si allungano, così l'ace di Zanotto riporta le due squadre a contatto sul 5-6. Molinaro tiene altissimo il ritmo e fa 7-11, ma Albese resta agganciata alle avversarie affidandosi agli attacchi di Pinto e Zanotto, piazza un importante 4-0 e firma l'aggancio: 11 pari. Coach Solforati corre ai ripari a chiama il time-out chiedendo un cambio di passo, ma Albese completa il sorpasso piazzando il 13-12. Si lotta punto a punto, a ritmi molto alti. Montani inquadra l'angolino lontano con un palleggio spinto e fa 14-15. Zanotto tiene accese le speranze delle padrone di casa, ma ancora una volta Molinaro è imprendibile in fast e porta il punteggio sul 16-18, prima dell'attacco out di Pinto, per il 17-20. Sul finale i palloni diventano pesanti. Albese recupera sul 19-20, Mondovì però resiste, dando prova di grande lucidità, e si impone con pieno merito. Populini fa 19-22 e Hardeman fa 21-25.

La Lpm Bam si mette in mostra con un ottima prova corale in ogni reparto e rafforza il terzo posto in classifica. Ora, ultimo impegno contro Talmassons (squadra attualmente fermata dal Covid), con un occhio già rivolto ai play-off.

Tecnoteam Albese-Lpm Bam Mondovì 0-3 (20-25; 15-25; 21-25)
Tecnoteam Albese:
Cialfi 2, Veneriano 7, Gallizioli 8, Zanotto 11, Oikonomidou 2, Baldi 2, Pinto 6, Nardo 6, De Nardi (L), Ghezzi, Lualdi, Scurzoni, Bocchino, Mocellin. All. Mucciolo
Lpm Bam Mondovì: Cumino, Taborelli 14, Hardeman 13, Populini 9, Molinaro 12, Montani 8, Giubilato (L), Trevisan, Pasquino, Bonifacio, Ferrarini, Bisconti. All. Solforati

Funamboli: dopo Facchetti e Veltroni, anche Debora Sattamino fra i protagonisti

Tre appuntamenti per la terza settimana di maggio. Inizia così, con un tris di imperdibili incontri, l’edizione 2024 del Festival Funamboli – Parole in equilibrio, organizzato dall’associazione culturale Gli Spigolatori. La tematica di quest’anno,...

A Dogliani Vergassola parla delle Bocce Quadre. Terzo giorno del Festival della TV –...

Domenica 26 maggio, si chiude il Festival della tv di Dogliani. Dopo due giorni di incontri, con la presenza di numerosi ospiti di grande interesse, anche la giornata conclusiva si preannuncia ricca di spunti. Enrico...

Francesca Fagnani a Dogliani parla di “mafia Capitale” al Festival della TV – LE...

Dopo l'ottimo successo di pubblico della giornata inaugurale (venerdì 24 maggio) domani, sabato 25 maggio, si entra nel vivo del "Festival della tv" di Dogliani, con un intenso programma e tanti ospiti di caratura...

“Funamboli”: oggi protagonista la tradizione culinaria con Debora Sattamino

Continua il festival "Funamboli" a Mondovì, organizzato dall'Associazione Culturale "Gli Spigolatori". Sabato 25 maggio, alle ore 17, spazio alla grande tradizione culinaria ed enogastronomica del nostro territorio con la giornalista monregalese Debora Sattamino. Debora,...

Far emergere la solidarietà con l’arte: il viaggio di “Smartina e l’Amica Infame”

«Nel mio piccolo paese se c'era un malato la comunità se ne faceva carico. Oggi in ambulatorio sento tanti racconti di porte chiuse. Sta aumentando la solitudine. Anche attraverso l'arte vorrei tornare a far...
Festa fioritura Baita Elica

Domenica la Festa della fioritura a Baita Elica

In questi giorni sul monte Pigna si verifica un fenomeno naturale di straordinario fascino: la sua cima si imbianca, non per le precipitazioni nevose, ma per la fioritura dei narcisi. Il candido fiore ricopre...