Due nuove centenarie a Ceva e Garessio: auguri

Giuseppina Turco e Carmelina Gazzano
Giuseppina Turco e Carmelina Gazzano

Ceva: 100 anni per nonna Pina

(d.s.) – Giuseppina Turco il 4 marzo ha compiuto 100 anni. “Nonna Pina” è originaria della Cascina Turco a San Lino, zona rurale sulle prime alture di Ceva. Donna instancabile, vivace, amante della buona compagnia, sempre pronta ad aiutare attraverso il volontariato, lavorando tantissimo durante la sua lunga vita. La signora Pina, come tutti a quei tempi, prima di andare a Scuola andava al pascolo e fino alla 4ª Elementare ha frequentato la Scuola di San Lino poi la concluso la 5ª a Ceva. Sempre spostandosi a piedi. Undicenne è andata a servizio di una famiglia. Entra poi a fare parte delle “Figlie di Maria” e dell’Azione Cattolica. Ha lavorato al ristorante “Cavallo Bianco”, dove si è occupata delle pulizie e della cucina. In tempo di guerra ha conosciuto suo marito Pierino che poi sposerà nel 1947. Nel 1950 nasce la sua unica figlia. Si è dedicata molto al volontariato: è stata priora dell’Addolorata, e in Ospedale ha fatto assistenza ai malati all’ora di pranzo e cena, stando vicino ai pazienti che non avevano parenti accanto. Quando è diventata nonna si è occupata dei nipotini a tempo pieno, continuando a fare la cuoca ai campeggi estivi di Ceva. Tutti ricordano i suoi “friceu” alla Mostra del fungo e la collaborazione ai pranzi della Befana per gli anziani della città. La famiglia: «Grazie per la tua pazienza, grazie per aver accudito e compreso tante generazioni che sono arrivate dopo di te, grazie per le parole che hai speso per farci stare bene, grazie per il tempo che ci hai dedicato, grazie per il lavoro svolto con amore e dignità, per i consigli che ci hai dato che cercheremo di non dimenticare mai, grazie per il buon cibo che ci hai cucinato, grazie per le tue risate e per le tue sgridate, grazie di tutto ciò che solo noi sappiamo. Auguri di cuore, cara nonna Pina, da tutta la tua immensa famiglia».

Garessio: 100 anni per Carmelina Gazzano

(a.b.) – Congratulazioni a Carmelina Gazzano che, lunedì 28 febbraio, ha tagliato l’invidiabile traguardo dei cento anni. Originaria della borgata di Valsorda, in giovane età si è trasferita a Torino dove ha lavorato e vissuto fino a oltre otto anni fa, quando ha deciso di tornare a Garessio, vicino a Valsorda e al Santuario a cui tanto è devota, ospite della residenza per anziani “Opera Pia Garelli”. E proprio in struttura, lunedì mattina, è stata festa grande. Nel rispetto delle prescrizioni dettate dalla pandemia, il direttivo e il personale, insieme agli ospiti e ad alcuni parenti, hanno festeggiato la centenaria. «Ci stringiamo a Carmelina in un affettuoso abbraccio – dicono i nipoti e i pronipoti – e cogliamo l’occasione per ringraziare l’Opera Pia Garelli per il costante impegno, la disponibilità e la professionalità mostrati». Agli auguri di parenti, amici e dell’assessore Pierandrea Camelia in rappresentanza della comunità, si uniscono quelli de “L’Unione”.

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Che soddisfazione: la “Mon.Vì. Lpm Bam” è campione territoriale Under 13

Un successo meritato sul campo, frutto del grande lavoro svolto in palestra durante l’intera stagione sportiva. Prime nella fase di Eccellenza, le giovani atlete della “Mon.Vì Lpm Bam Rossa” hanno ottenuto il primato anche...

Mauro Gola lascia la Camera di Commercio per la Fondazione CRC

È uno degli ultimi tasselli che stanno andando a piazzarsi tutti in questi giorni. Oggi, lunedì 15 aprile, Mauro Gola ha lasciato la presidenza della Camera di Commercio. Si è dimesso questa mattina. Gola,...

Ancora ladri al bar “Cit ma bel” di Bastia: due furti in una settimana

Nuovo increscioso episodio, al bar "Cit ma bel" di Bastia, vittima di due furti con scasso in una sola settimana. Dopo l'incursione di ignoti avvenuta nella notte tra giovedì 4 e venerdì 5 aprile,...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...