8 MARZO, storie di donne – Silvia Facello: «Sono del Leone, la forza arriva passo dopo passo»

«Sono nata sotto il Leone, un segno tosto e tutto quello che ho ottenuto l’ho guadagnato passo dopo passo. Senza dover dire grazie a nessuno. È quello che cerco di trasmettere anche ai miei figli». La storia di Silvia Facello, doglianese trapiantata a Carrù, forse per certi aspetti è nota, vedi la partecipazione all’ultimo Festival di Sanremo come “Lady Chef”, ma dietro c’è tutto un percorso di vita in cui certo non sono mancati i sacrifici, le difficoltà famigliari e i “momenti no”. «Mi ero iscritta all’Alberghiero su consiglio di papà e a casa avevo il grande esempio di mia nonna in cucina. Già a 14-15 anni ho cominciato con le “stagioni estive”, poi mi sono sposata giovanissima. Ho vissuto un periodo duro, non lo nego, che alla fine però mi ha temprato. E ho deciso di venire a Carrù e rilevare l’allora bar Statuto». La seconda svolta nella sua vita avviene 8 anni fa, nel 2014. «Quando è finita la storia con il papà dei miei due bambini, ho deciso di rimettermi in gioco con il mio vecchio lavoro». In via Mazzini nasce quindi la prima saletta da tè “Redibis”, nonostante la crisi, nonostante le difficoltà nell’interfacciarsi con le banche. Ma il locale piace, nascono “robe nuove” (su tutte il celebre “Carrushi”, il sushi di Carrù) e l’attività si trasforma piano piano in un ristorantino bistrò. Anche il lockdown da Covid diventa un’opportunità: «Mi sono iscritta al concorso sull’aceto balsamico, che mi ha portato alle gare in tutta Italia e all’ingresso nella Federcuochi». Sempre un mattoncino alla volta, un passaggio dietro l’altro: «E dopo Sanremo, il 27 marzo prossimo, parteciperò al campionato italiano di Federcuochi a Rimini». Ma non è l’unica grossa novità: perché per l’estate anche il ristorantino “Redibis” è pronto a trasferirsi “en plein air”, in aperta campagna. «Sempre a Carrù, ma in zona Sant’Anna dove già adesso affitto camere». Quale consiglio dare a chi vuole “mettersi in proprio”? «Devi mettere in conto di rinunciare a tutto per crescere professionalmente, ma la soddisfazione che arriva dopo è impagabile».

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

Deposito rifiuti a Clavesana: anche “Zimbardi Srl” fa ricorso al Tar contro il Comune

Altra brutta notizia per il Comune di Clavesana, nell'intricata vicenda del progetto presentato dalla ditta Cement per la creazione di un deposito di rifiuti (anche pericolosi) nella zona artigianale del paese. Dopo i due...

Micaela Vietto eletta Miss Grand International Piemonte nella “sua” Farigliano

Micaela Vietto è la nuova Miss Grand International Piemonte. Ha vinto fascia e corona ieri sera, sabato 20 luglio, nella "sua" Farigliano,  tappa locale del concorso per miss che vedeva finaliste da tutta la...
Luca Cordero di Montezemolo Mondovì

Luca Cordero di Montezemolo sarà cittadino onorario di Mondovì

La notizia ufficiale è arrivata sabato sera a Breo durante la sfilata delle “Vecchie signore” nella serata di gala di “Mondovì e motori” – QUI LE FOTO DELLA GIORNATA DI SABATO –, tra l’altro...

Nel vivo la due giorni per Nini Rosso: stasera il Gomalan Brass Quintet

Si è aperta ieri sera, con buon riscontro di pubblico, la due giorni dedicata a Nini Rosso organizzata dal comune di San Michele Mondovì. Il concerto che ha inaugurato la serie di...
Mondovicino Shopping Peter Pan

A Mondovicino giochi e animazioni per i bimbi a tema Peter Pan

Tra i 1º e il 14 luglio Mondovicino Shopping Center & Retail Park propone il laboratorio “L’isola che non c’è” con giochi e animazioni a tema per i più piccoli. Presso piazza Roccia (ove...