La “Euro&Promos” gestirà tutti i servizi della Casa di riposo di Farigliano

Affidamento triennale in “global service” alla Cooperativa che già si occupava del servizio Oss. Il sindaco Airaldi: «Siamo soddisfatti. Un’azienda garanzia di professionalità e serietà»

Lo scorso venerdì, in municipio a Farigliano sono state aperte le buste della gara d’appalto per l’affidamento della gestione della Casa di riposo comunale ad un Ente unico, che si dovrà occupare dell’erogazione di tutti i servizi utili al funzionamento della struttura per i prossimi tre anni. Delle tre offerte pervenute, la più vantaggiosa sia dal punto di vista tecnico (progetti ed offerta dei servizi), sia dal punto di vista economico, è risultata essere quella avanzata dalla Cooperativa “Euro&Promos” con sede distaccata a Torino, che già attualmente si occupa del servizio Oss. «Siamo davvero soddisfatti – commenta il sindaco Ivano Airaldi –. Conosciamo bene la Cooperativa, che ha sempre lavorato con serietà e professionalità. Ora l’impresa si dovrà occupare dell’intera gestione, a partire dal 1º aprile. Il nuovo affidamento in “global service” sarà un importante cambiamento. Il Comune si dovrà interfacciare con un unico soggetto, snellendo la burocrazia e semplificando i rapporti. La “Euro&Promos” ora si occuperà di tutti i servizi: dal proseguimento nella gestione delle Oss, al servizio infermieristico, a quello riabilitativo, psicologico, alle pulizie, alla manutenzione e alla ristorazione».

L’operazione permette di ottenere un ribasso da 7 mila euro al mese
La “Euro&Promos” ha presentato una proposta tecnica molto soddisfacente, proponendo iniziative e progetti di vario tipo, anche improntati al riciclo e alla sostenibilità ambientale. «Ciliegina sulla torta – aggiunge il primo cittadino – è rappresentata dal ribasso economico presentato. Partendo da una base d’asta di gestione fissata a 88.630 euro mensili, la Cooperativa ha proposto la cifra di 81.461 mila euro. Un’operazione che permetterà di risparmiare addirittura 7 mila euro per ogni mese sulla gestione».

Fotovoltaico sul tetto ed estinzione del mutuo sui minialloggi
Il Comune ha avviato inoltre una serie di operazioni per “alleggerire” il carico, sul bilancio della Casa di riposo comunale: «Con 50 mila euro in arrivo da fondi ministeriali – spiega Airaldi –, andiamo a posizionare un impianto fotovoltaico sul tetto della struttura, che abbatterà i costi in bolletta legati all’energia elettrica. In più, il lascito della signora Carla Ambrogio destinato alla struttura, consente di eliminare il mutuo attualmente ancora in corso, stipulato in occasione della creazione dei minialloggi per anziani. Contestualmente, è stato disposto anche un minimo rialzo di 50 euro al mese, sulle rette degli ospiti non convenzionati. Ovviamente, a tutto ciò si aggiunge l’importante risparmio di 7 mila euro mensili, ottenuto con l’affidamento della Casa di riposo in “global service”».

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

A Linea Verde su Rai 1 cartoline del monregalese, da Vico a Carrù

CLICCA QUI PER VEDERE LA PUNTATA Nella puntata di oggi, domenica 29 gennaio, Linea Verde ha dedicato una serie di segmenti alle eccellenze e alle peculiarità del monregalese: dopo l'anteprima dedicata alla Fiera del Bue...

Mondovì: tutto esaurito per i “tour della memoria” al Ghetto ebraico, oggi la Sinagoga

Ha avuto un'enorme successo l'iniziativa, coordinata dalla Città di Mondovì con l'associazione Gli Spigolatori ed Esedra, dei "tour della memoria", di organizzare visite guidate a tema “Mondovì Città della Memoria” con visita guidata alle...

L’aereo che attraversa la luna: l’incredibile scatto da Carrù

«È tutta una questione di una frazione di secondo. Quando ci riesco, mi emoziono. Un po’ come un pescatore che, dopo ore e ore di attesa, riesce a tirare fuori un bel pesce». Il...

Paola Farinetti a Mondovì per presentare il libro “Tuffi di superficie”

Sabato 28 gennaio, alle 18 nella sala comunale delle Conferenze in corso Statuto, verrà presentato il libro di Paola Farinetti “Tuffi di superficie” (Gallucci editore). Sarà presente l’autrice che dialogherà con la giornalista Arianna...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...