Andrea Serale brilla ai Campionati italiani di cucina

Il talentuoso studente dell’Alberghiero di Mondovì è il secondo miglior Allievo d’Italia

Andrea Serale, il promettente studente dell’Alberghiero di Mondovì, ha concluso con un fantastico secondo posto, nella categoria migliori Allievi, il suo Campionato italiano di cucina al Rimini Expo Center. La manifestazione, organizzata dalla Federazione italiana cuochi, è in scena da domenica a mercoledì. Andrea ha portato a casa ancora un altro premio, quello “social”, per aver postato un intrigante scatto della sua bella gara. Ha partecipato alla competizione insieme con il suo prof., Silvio Pellegrino, e se l’è vista con i migliori studenti d’Alberghiero di tutta Italia.

Si tratta dunque di una grandissima soddisfazione per tutto il “Giolitti”. Andrea Serale, 20 anni, vive a Cuneo ma le sue origini sono prettamente monregalesi (di Rifreddo, per la precisione). La mamma Irene Bruno gestisce un centro Acli a Cuneo, mentre la zia Marina è titolare della “Cascina Mo.Ma.” a Carrù in una passione per la cucina che arriva direttamente dalla nonna.

Studente e lavoratore (nel week end presso il ristorante “Al Castello” a Grinzane Cavour dello chef Marc Lanteri), Serale non è certo uno a cui piace stare fermo. Appena rientrato da Rimini, dove per altro ha mancato il primo posto solo per una discussa penalità legata al funzionamento difettoso di un elettrodomestico, questo lunedì era di scena ad Alba per il Tartufo d’oro (qui ha raggiunto il primo posto assieme al compagno di squadra). In passato ha trascorso le stagioni all’Isola d’Elba e in Sardegna. Ma non solo: a seguito dell’esperienza riminese, la Federazione lo ha invitato a Garda per la prossima Assemblea dal 4 al 6 aprile. Insomma, il futuro è tutto dalla sua parte.