Medico di base: a Cigliè e Rocca Cigliè assicurate le visite in ambulatorio

Dopo la cessata attività del dr. Lovera, un’azione congiunta dei due Comuni ha portato all’accordo con la dott.ssa Camardella, che garantirà il servizio. A Clavesana visiteranno la dott.ssa Bunik ed il dr. Chiera

La notizia della cessazione dell’attività del dr. Lovera come medico di base a Clavesana, Rocca Cigliè e Cigliè, nell’aria già da qualche tempo ma divenuta ufficiale solo la scorsa settimana, ha portato i paesi interessati a dover far fronte alla mancanza di un servizio essenziale. Più semplice e, per certi versi, immediato è stato il “cambio medico” a Clavesana. L’Amministrazione comunale del sindaco Luigino Gallo infatti ha chiesto disponibilità alla dott.ssa Zhanna Bunik e al dr. Francesco Chiera, che operano già sull’area carrucese, i quali hanno acconsentito a prestare servizio. Il Comune spiega: «La dott.ssa Zhanna Bunik ed il dott. Francesco Chiera hanno espresso la propria disponibilità a farsi carico dei mutuati del dott. Lovera, con presenza a Clavesana». Presso l’ambulatorio del paese quindi, la dott.ssa Bunik visita il mercoledì mattina dalle 8 alle 10, mentre il dr. Chiera visita il mercoledì pomeriggio, dalle 15 alle 17. Situazione più “complessa” invece per i piccoli centri di Cigliè e Rocca Cigliè, entrambi provvisti di ambulatorio medico, ma geograficamente in posizione più marginale rispetto al bacino carrucese. I sindaci Adriano Ferrero e Luigi Ferrua hanno quindi unito le forze, facendo fronte comune e individuando un’ottima soluzione congiunta. Dopo un incontro con gli amministratori, la dott.ssa Francesca Camardella ha dato la propria disponibilità per visitare i pazienti una volta a settimana, su appuntamento, sia a Cigliè (il martedì alle dalle 10.30 alle 12) sia a Rocca Cigliè (il martedì dalle 8 alle 9.30). «Il servizio sarà attivo a partire dal 3 maggio – spiega la dott.ssa Camardella –. Sottolineo l'importanza di usufruire il più possibile dell'ambulatorio, limitando le visite domiciliari alle persone allettate e non trasportabili». Soddisfatto del risultato raggiunto, che consente di mantenere nei due paesi un servizio molto importante per la popolazione, il sindaco di Rocca Cigliè, Luigi Ferrua, commenta: «Ringrazio il dottor Lovera per il lavoro svolto e gli auguriamo nuove soddisfazioni professionali. Alla dott.ssa Camardella va un ringraziamento per la disponibilità ad accettare la sfida, garantendo un servizio ambulatoriale essenziale per i nostri comuni marginali».

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

CONTEST Y: vince la cantante Clay

La sua voce ha incantato tutti. Clay, cantante di 28 anni di Bastia Mondovì, con le cover "Sober" e "If I were a boy", ha vinto il primo Contest Y di Mondovì. Quattro serate...

Una realtà da scoprire: il Centro diurno Nucci Banfi “apre” ai doglianesi

Piacevole e interessante serata all'insegna dell'amicizia e del "senso di comunità", mercoledì 24 luglio, nel borgo antico di Castello, a Dogliani. Il Centro diurno Nucci Banfi, realtà ormai ben radicata nel tessuto sociale doglianese,...

Addio a suor Antoniangela, storica maestra negli Asili di Bastia e Carassone

Le comunità di Mondovì, Bastia e Santa Maria Rocca, piangono la scomparsa di suor Antoniangela, Domenicana presso il convento di Carassone, classe 1934, al secolo Michelina Cugusi. Originaria della Sardegna, per tanti anni insegnante...

“Comitato del no”: i consiglieri comunali neoeletti escono dal direttivo

Cambia l'assetto del Comitato "Clavesana dice no allo stoccaggio di rifiuti pericolosi", nato tempo fa dall'unione di cittadini, imprese e Associazioni del territorio, per opporsi al progetto presentato dalla Cement Srl e riguardante un...
Trelilu spettacolo Nigella Niella

A Niella Tanaro spettacolo dei Trelilu per la Nigella

“Mai a basta” è lo spettacolo dei Trelilu che si terrà mercoledì 31 luglio alle ore 21 al castello di Niella Tanaro, per la Nigella, ad ingresso libero. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Nigella ODV...