Semi, fiori, spezie e… voglia di primavera: a Piozzo torna “Di Fiore in Zucca”

Domenica 24 aprile il centro paese si veste a festa. Tra i numerosi stand “a tema”, torna la distribuzione dei semi di 550 varietà di zucche da ogni parte del mondo

La tradizionale distribuzione di semi di zucca a Piozzo, che ogni anno si svolgeva nella seconda metà di aprile, si era trasformata con successo nel 2019, diventando una vera e propria manifestazione: “Di Fiore in Zucca”, quest’anno in programma per domenica 24 aprile nella piazza principale del paese e lungo le vie che vi accedono. Sarà un'occasione per trovare, oltre alle sementi di ben 550 varietà di zucca provenienti da tutto il mondo, coltivate nel paese e distribuite gratuitamente dalla Pro loco di Piozzo, anche numerosi stand dedicati ai semi, ai fiori di primavera, alle piantine di ortaggi, e alle spezie che inonderanno Piozzo di profumi e colori. «Abbiamo voluto dare il giusto valore all'essenza della zucca – spiegano dalla Pro Loco –, a ciò che le permette di nascere, crescere e maturare per la gioia di chi la potrà trovare sulla tavola e come ornamento autunnale della casa. Un invito anche a tutti coloro che vogliono cimentarsi nella coltivazione e collaborare alla conservazione della biodiversità, che con le zucche è davvero generosa». Nell’occasione si potranno poi trovare i ricettari contenenti ricette di antipasti, primi, secondi e dolci a base di zucca e si potrà consultare la dettagliata scheda orticola delle varietà in coltivazione a Piozzo.

Proiezione del documentario “C'era una volta il paese dei Lapacuse”
In apertura del week-end dedicato alla zucca, venerdì 22 aprile alle ore 20.30 la Biblioteca ospita la proiezione del documentario "C'era una volta il paese dei Lapacuse", di Maria Cristina Pasquali e Carlo Bava, collaboratori della trasmissione “Geo” di Rai3, con musica dal vivo dell’arpista Vincenzo Zitello, autore della colonna sonora.

Eventi, incontri e il “Gioco dell’oca alle erbe”
Dalle 9.30 alle 18, la chiesa di Battuti neri ospita “Il presepe di zucche” e una mostra fotografica di Chiara Ulivi. In piazza V Luglio, per tutta la giornata, grande scambio di semi interregionale. La Pro loco mette a disposizione i semi delle 550 varietà di zucche coltivate per la Fiera. Partecipano allo scambio i gruppi “Seed Vicious” di Firenze, “Semiscambi” di Cremona, “Vado per semi” di Vado Ligure, “La Gouerze” di Nus (Aosta) e “La Milpa Orto Collettivo” di Piasco. Sempre in piazza, mercatino verde di piante, fiori, sementi, ortaggi, attrezzature per giardinaggio, prodotti alimentari provenienti dalle piante e piccolo artigianato. Lo “spazio incontri” ospita “Il grande gioco dell'oca alle erbe”, come prendere confidenza con le erbe spontanee commestibili, attraverso trenta metri di percorso giocoso, a cura di Carlo Bava. Alle ore 11, nello “Spazio incontri”, conversazione “Di seme in meglio” con Enrico Costanza, giardiniere culinario e docente del corso “Cuisine gardening” nel Master Culinary Arts dell'Università di Pollenzo. Alle ore 15 “Ogni erba che guarda in su... ha una sua virtù”, laboratorio di riconoscimento delle erbe spontanee alimentari, con Maria Cristina Pasquali nello “Spazio incontri”. Dalle 12.30 alle 14.30, pranzo della domenica nei ristoranti e nei locali di Piozzo, con speciale menù primaverile (prenotazione consigliata).

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Ormea: il sindaco Giorgio Ferraris scioglie le riserve e si ricandida

Ferraris scioglie le riserve: si ricandiderà alle prossime lezioni amministrative. L’annuncio ufficiale è arrivato questa sera (lunedì 15 aprile) nel corso dell’assemblea pubblica sul bilancio di mandato, sui programmi e sui lavori in corso...

Fondazione CRC, si chiude l’era Raviola: si è dimesso oggi. «Da domani nuova sfida...

Ezio Raviola approva l'ultimo bilancio e chiude il suo mandato alla guida della Fondazione CRC: si è dimesso. Il monregalese, presidente della Fondazione dal 2022, ha depositato oggi pomeriggio le proprie dimissioni dopo l’approvazione...

Accoltellato al fianco per un pacchetto di sigarette: il caso a Mondovì

Sarebbe stata una banale discussione su un pacchetto di sigarette sparito a innescare una lite finita nel sangue, nel centro di Mondovì. L’uomo che venne colpito da una coltellata, nel novembre del 2022, ha...

Fondazione CRC, ecco il nuovo Consiglio. C’è anche l’ex segretario comunale Marina Perotti

Spunta un nuovo nome di area monregalese nel nuovo Consiglio generale della Fondazione CRC, insediatosi oggi lunedì 15 aprile: è la dottoressa Marina Perotti, già segretario comunale di Mondovì fino al luglio del 2022....
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...