Sabato si spengono le “Luci a Piazza”: «Vogliamo farle tornare in autunno»

Prima i fiocchi di neve e le stelle natalizie, poi cuori di ogni dimensione, infine maschere, galletti e mongolfiere. Per quasi sei mesi, dal 4 dicembre a oggi, le serate del centro storico di Mondovì Piazza sono state illuminate dalle proiezioni del mapping luminoso di “Luci a Piazza”. Un evento che, dopo un inizio “col botto” – l’esordio natalizio era stato senza dubbio notevole –, sul lungo periodo ha visto un po’ scemare l’attenzione e l’entusiasmo. Sabato 14 maggio i proiettori si spegneranno per l’ultima volta. L’interruttore avrebbe già dovuto essere abbassato il 23 aprile, in concomitanza col “Silent party”, la “discoteca in cuffia”: ma l’evento è stato rinviato due volte per maltempo, prima al 30 aprile e ora al sabato in arrivo. Adesso si pensa al futuro: si lavora per riproporre l’evento in autunno, se si troveranno i finanziamenti per farlo.

(...)

Sei abbonato on line? CLICCA QUI e leggi l'articolo completo

___

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI