Rocca Cigliè si fa bella: nuova pavimentazione in pietra di Langa in centro

Bellissimo intervento “ad effetto”. Il sindaco: «Bilancio mai così ricco, con il bonus governativo da 500 mila euro. Mancano però i materiali, lavori a rilento per l’apertura della torre»

La scorsa settimana il Comune di Rocca Cigliè ha approvato un bilancio di previsione mai così “ricco”, nella sua storia. I 500 mila euro di contributo governativo per la messa in sicurezza e la riqualificazione delle strade è infatti stato inserito, facendo schizzare verso l’alto le cifre per i possibili investimenti, con una previsione che sfiora la cifra record di un milione di euro. Soddisfatto il sindaco Luigi Ferrua, che ha anche fatto il punto della situazione sui lavori pubblici attualmente in corso: «Abbiamo appena terminato l’applicazione della nuova pavimentazione in pietra di Langa sulla strada che conduce alla piazza della torre. Un intervento che aumenta il pregio e la bellezza del nostro centro storico. C’è preoccupazione invece per l'avanzamento dei lavori sulla torre, che vorremmo aprire al pubblico tramite l’installazione di una scala d’accesso in sicurezza. I materiali da costruzione stanno diventando difficilmente reperibili: la scarsità di ferro per la scala, le consegne a singhiozzo e l’aumento dei costi dei materiali rischiano di complicare le cose. Il termine dei lavori è previsto per fine luglio».

Scopri anche

Clavesana, maestra aggredita in paese da una mamma di un ex alunno

È stata avvicinata e aggredita all'uscita di un negozio, a Clavesana. La vittima è una maestra, che insegna alle Elementari del paese. Sarebbe stata individuata e poi insultata da una signora, mamma di un...

Manomette il cronotachigrafo, autista fermato e multato dalla Polizia a Fossano

Nella mattina di giovedì 2 febbraio una pattuglia della Sezione Polizia Stradale di Cuneo, nell’ambito dei controlli del traffico commerciale, fermava a Fossano un autotreno immatricolato in Italia e condotto da un cittadino italiano...

A Farigliano, Posta ad orario ridotto da tre anni: «Si torni almeno ai 5...

Ormai dal 2020, con l’inizio della pandemia da Covid, l’Ufficio postale di Farigliano è aperto con “orario ridotto”. I lockdown e le ripetute chiusure avevano infatti portato Poste Italiane a decidere di dimezzare le...

Bastia: le pietre d’inciampo dei bimbi della Primaria, al “Giardino della Pace”

Venerdì 27 novembre l’aria era gelida e pungente al “Giardino della Pace” di Bastia, proprio come doveva esserlo quel lontano giorno del 1945 ad Auschwits. Insieme al fumo dei comignoli si è levato nel...

Da Bene Vagienna il “mappamondo volante” dei Montgolfier, al Carnevale di Venezia

Altra realizzazione assolutamente “ad effetto” per la “Fly In” di Bene Vagienna, l’azienda di Mauro Oggero specializzata nella creazioni di grandi opere gonfiabili, che in passato ha dato vita a progetti come il megastore...

Mondovì, ecco i cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico

Da ieri, lunedì 30 gennaio, sono stati piazzati a Mondovì i primi cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico. Il Comune spiega: «La città di Mondovì, insieme ad altri 76 Comuni del Piemonte, deve...