ELEZIONI – Curiosità: quanto spendono candidati e liste in campagna elettorale?

candidati sindaci mondovì 2022

È la Lega la lista che prevede di investire di più nella campagna elettorale a Mondovì: 5 mila euro. È l'UDC quella che invece prevede di spendere meno: niente, nemmeno un euro dichiarato per manifesti o volantini. È ovviamente la coalizione di Robaldo a prevedere di spendere di più nel suo complesso (avendo 8 liste: oltre 15 mila euro), ma è quella di Ferreri ad avere una previsione di spesa media "per lista" maggiore di tutte (1.957 euro).

LEGGI ANCHE: ELEZIONI COMUNALI A MONDOVÌ – I candidati sindaci e tutte le liste

Il "Bilancio preventio di spesa" per la campagna elettorale (costo manifesti, pubblicità, siti web, volantini...) è un dato pubblico: le liste sono tenute a dichiarare ogni euro speso per la campagna elettorale. Ecco il riassunto:

Candidato: Enrico Ferreri (centrosinistra)
Lista civica per Ferreri sindaco: 2.470 euro
Mondovì Coraggiosa: 1.410 euro
PD: 1.990 euro
Totale: 5.870 euro
Media per lista: 1.957 euro

Candidato: Enrico Rosso (Centrodestra)
Lega: 5.000 euro
Forza Italia: 2.250 euro
Fratelli d'Italia: 820 euro
Grande Mondovì: 820 euro
Ideali in Comune: 600 euro
Mondovì Attiva: 500 euro
UDC: 0 euro
Totale: 9.990 euro
Media per lista: 1.427 euro

Candidato: Luca Robaldo (Patto civico)
Mondonuova: 2.650 euro
Lista Adriano - Mondovivila: 2.550 euro
Mondovì al Centro: 2.399 euro
Mondovì in Movimento: 2.160 euro
Civicittà: 1.649 euro
Mondovì Unita: 1.400 euro
Mondovì Cresce: 1.240 euro
Mondovì Protagonista: 1.150 euro
Totale: 15.198 euro
Media per lista: 1.900 euro