Passaggio di consegne ufficiali tra Paolo Adriano e Luca Robaldo

Passaggio di consegne ufficiali in Comune a Mondovì, oggi martedì 14 giugno, tra Paolo Adriano e il nuovo sindaco Luica Robaldo.

La successione è riuscita, Robaldo è l'erede di Paolo Adriano. Cinque anni fa la vittoria arrivò al ballottaggio. Questa volta invece è bastato un turno solo, quello del 12 giugno. «Ringrazio tutti coloro che mi hanno appoggiato - commenta il neo sindaco -. Ci metteremo immediatamente al lavoro per Mondovì. Ringrazio Paolo Adriano, sindaco uscente: a dicembre ha annunciato che non si sarebbe ricandidato ma non ha mai fatto mancare il suo sostegno alla mia candidatura e alla coalizione. Abbiamo davanti tematiche importanti, sullo quali vogliamo lavorare anche assieme alle minoranze: siamo certi che troveremo una condivisione col dott. Ferrerei e con l'arch. Rosso». Sulla Giunta da formare: «terremo conto della competenza e dei risultati delle urne».

Ecco la composizione del nuovo Consiglio al momento dell'elezione - fatto salvo "uscite" di Consiglieri dovute a ingressi in Giunta:

SINDACO: Luca Robaldo

MAGGIORANZA (10 seggi):
Mondonuova, 3 seggi: Alessandro Terreno, Elio Tomatis, Roberto Ganzinelli
Mondovì Protagonista, 2 seggi: Laura Barello, Marco Bellocchio
Mondovì al Centro, 2 seggi: Alberto Rabbia, Guido Bessone
Mondovì in Movimento, 1 seggio: Erika Chiecchio
Mondovìvila, 1 seggio: Maurizio Ippoliti
Mondovì Cresce: Davide Blengini

MINORANZA (6 seggi)
Enrico Rosso (sindaco non eletto)
Fratelli d'Italia, 1 seggio: Rocco Pulitanò
Lega, 1 seggio: Mauro Gasco
Enrico Ferreri (sindaco non eletto)
PD, 1 seggio: Cesare Morandini
Lista civica Ferreri, 1 seggio: Davide Oreglia