Ceva inaugura il suo polo agro alimentare. L’obiettivo è quello di valorizzare cereali e legumi locali

Sorge nell’area dell’ex-Ilsa, con un mulino e un impianto di confezionamento. Presente il governatore Cirio che ha visitato anche anche il giardino botanico del costruendo museo del fungo

Polo agro-alimentare Ceva

Taglio del nastro ufficiale a Ceva per il “Polo agro alimentare cebano” nel complesso storico-industriale dell’ex-Ilsa, in piazza don Bado. Un progetto che riqualifica un’area importante per la città e dall’altra punta a valorizzare la produzione agricola locale, in particolar modo di cereali e legumi. Presente il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio che ha visitato anche il giardino botanico del costruendo museo del fungo, accolto dal presidente del gruppo micologico Giorgio Raviolo, dai soci micologici e dal primo cittadino Vincenzo Bezzone.

 

IL POLO NELL’EX ILSA - Ma come e partita l’idea di questo Polo agro alimentare a Ceva? Risponde il sindaco, Vincenzo Bezzone: «E stato costituito un Consorzio di valorizzazione di cereali e legumi di Alta Langa e Cebano per dare una risposta a quelle aziende agricole che hanno ripreso a coltivare i campi, andando a scoprire vecchie varietà di grano ormai quasi perdute. Ad oggi sono circa una trentina, ma crediamo che possano aggiungersene altre provenienti da tutta la Valle Tanaro. All’interno del Polo e stato allestito l’impianto di un mulino, che diventerà operativo con il primo raccolto. La gestione e affidata a una convenzione tra Comune e Unione montana e sarà la neo-nata Associazione “Unimont” che se ne occuperà. Il costo del progetto e ammontato a 170 mila euro, senza contare quanto si e dovuto spendere per ricomprare alcune parti dello stabile danneggiate dall’alluvione del 2020».
Le aziende che si appoggeranno al Polo, dunque, potranno usufruire dell’impianto, che sarà fatto funzionare da un addetto del Consorzio, con due opzioni: la sola macinazione del prodotto oppure anche il confezionamento.

 

___

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

A Villanova la seconda serata del Palio dei Rioni. Domani la cena conclusiva

Folla delle grandi occasioni giovedì sera, in piazza Filippi, per l’apertura dell’edizione 2024 del Palio dei Rioni, l’edizione del ritorno della competizione che mancava da diversi anni. Gli spettatori non erano moltissimi, nel senso...

A Mondovì il Comune sceglie fra cinque progetti presentati dai cittadini

Sono scaduti martedì 11 giugno i termini ultimi per la presentazione delle proposte progettuali legate al cosiddetto bilancio partecipato, il nuovo strumento dell’Amministrazione comunale pensato per valorizzare il coinvolgimento dell’intera comunità monregalese, andando a...

“American day” a Vicoforte: esposizione mezzi, concerti ed eventi

Tre giorni per vivere il sogno americano, a pochi passi da Mondovì: Vicoforte ospita, per il 12º anno, il grande raduno organizzato da Friends of American Motors: “American Day”. Il cuore della...

A Mondovì “Emmaus” porta una sfilata diversa: abiti usati, corpi reali e ricavato devoluto...

Venerdì 14 giugno alle ore 18,30 si terrà a Mondovì, nella centrale piazza San Pietro, una sfilata di abiti vintage e second hand organizzata dalla locale bottega solidale “Robe di Emmaus” uno dei tre...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...