Vbc Mondovì, 5 punti di penalizzazione e due anni di interdizione al presidente

La decisione del tribunale federale per mancati pagamenti ai tesserati "nei modi e nei tempi stabiliti". Il Vbc: "Atto dovuto, mai nascosto le difficoltà economiche. Ripartiamo dalla C per vincere".

Interdizione per il presidente Giancarlo Augustoni da qualsiasi incarico federale e di rappresentanza di società di Lega per due anni e cinque punti di penalizzazione nella classifica di regular season della prossima stagione per il Vbc Mondovì. Lo ha stabilito il tribunale federale Fipav al termine di due differenti procedimenti disciplinari a carico di società e presidente per aver mancato “di adempiere nei modi e tempi stabiliti alle obbligazioni pecuniarie contratte nei confronti dei propri atleti”.

I fatti contestati, si legge nel comunicato ufficiale, “risultano documentalmente accertati nonché oggetto di dichiarazioni ampiamente confessorie” e “le circostanze in ordine alle difficoltà economiche cagionate dalle contingenze pandemiche e dal mancato (promesso) supporto degli sponsor non sono idonee a scriminare il contegno inadempiente del sodalizio, che risulta essere reiterato nel tempo”. Una bruttissima notizia per società e tifosi. Il Vbc, dopo la retrocessione in Serie A3, aveva ceduto il diritto alla WiMORE Parma rinunciando all’iscrizione e annunciando la propria ripartenza dalla Serie C.

"Tali provvedimenti - commenta il Vbc in una nota stampa - fanno parte di un atto dovuto nell'applicare inevitabilmente il regolamento. La nostra recente rinuncia alla Serie A e' stata proprio legata alla mancanza di risorse con la conseguente difficolta' nel far fronte agli impegni.
La nostra societa' non ha mai nascosto le difficolta' economiche degli ultimi due anni, tuttavia le nostre recenti decisioni dimostrano la voglia di ricostruire e continuare una storia che dura da 50 anni.
A tal proposito dopo aver saldato le sanzioni economiche inflitte e cominciato a saldare i conti in sospeso, abbiamo provveduto regolarmente ad iscrivere la nostra squadra al prossimo campionato di Serie C con la volonta' di disputare un campionato con l'obiettivo della promozione!".