Alessia Populini sta recuperando e resta a Mondovì: Novara prolunga il prestito

La forte schiacciatrice 21enne si era infortunata gravemente ad inizio play-off. Si rivelerà pedina fondamentale a campionato in corso, una volta completamente ristabilitasi

Resta a Mondovì. La schiacciatrice Alessia Populini, infortunatasi gravemente ad un ginocchio ad inizio play-off, vestirà la maglia della Lpm Bam Mondovì anche nella prossima stagione. Il cartellino della giovanissima attaccante (compirà 22 anni a settembre) è di proprietà della Igor Novara Volley e i vertici della corazzata biancoblù hanno deciso di prolungare il prestito monregalese, per dare modo alla ragazza di recuperare e di ritrovare gradualmente il ritmo partita. La notizia non è una vera e propria news, perché nell'ambiente la decisione non era mai stata un mistero. Adesso però, con il comunicato appena diramato dalla società, il tutto è diventato ufficiale.

Populini, che probabilmente non potrà essere in campo ad inizio stagione, con le sue caratteristiche offensive, una volta completamente ristabilita, si rivelerà sicuramente una pedina fondamentale a campionato in corso.

Queste le sue parole subito dopo la firma: «Sono contentissima, soprattutto per il fatto di ricominciare con la stessa maglia con cui mi sono fatta male. Non vedo l’ora di ricominciare, anche se purtroppo ci sarà un periodo in cui gli altri dovranno aspettare me. Ma quando sarà il momento, avrò dentro di me qualcosa di diverso e di migliore, sia come giocatrice che come persona. Sono contenta di ritrovare Bisconti e Giubilato. Non ho mai giocato insieme alle altre ragazze, ma ovviamente di vista ci conosciamo: la voglia di incontrarle è tanta. Nel mio recupero, in questi mesi, sono stata seguita dal fisioterapista Sergio Gandolfi e da Lollo Arioli, che ha coordinato la riabilitazione, svolta un po’ a Brescia, a casa mia, e un po’ a Mondovì».