Mondovì, spaccio di stupefacenti dietro al Municipio

Spaccio di stupefacenti, proprio nella zona retrostante il Municipio di Mondovì. Una persona sarebbe stata individuata e portata via. Il fatto è accaduto ieri sera.

L'area oggetto dell'episodio è quella che sorge alle spalle del palazzo comunale, fra il parcheggio "Quartiere" e la passerella sull'Ellero (la stessa che porta agli Uffici postali). La zona è anche a pochissima distanza dalle Scuole Elementari "Trigari", che hanno l'ingresso proprio sul latro del torrente. Si tratta di una zona non troppo frequentata, soprattutto la sera, isolata, su cui da tempo girano voci di frequenti attività di spaccio.

Nella tarda serata di ieri, sabato 6 agosto, diverse auto dei Carabinieri di Mondovì sono state viste sul posto. Testimoni riferiscono di aver visto una persona cercare di scappare (avrebbe anche gettato un pacchettino a di là della passerella), per poi essere fermata e portata via dai militari della Compagnia monregalese. Le operazioni sono in mano alla Procura della Repubblica di Cuneo.

Il sindaco, Luca Robaldo: «Ringrazio i Carabinieri e il comandante della Compagnia, il tenente colonnello Ambrosino Tala, per il costante lavoro e servizio di presidio in una zona come quella, così vicina alle Scuole».