Italia-Stati Uniti: il grande volley torna a Cuneo, tra applausi ed emozioni

La nazionale maggiore maschile fa battere i cuori dei tanti appassionati della Granda. I campioni d'Europa il 20 agosto affronteranno il Giappone, in preparazione al Mondiale

Grande spettacolo sportivo, questa sera (18 agosto) al palazzetto dello sport di San Rocco Castagnaretta, dove la nazionale maschile di pallavolo ha affrontato gli Usa, nel primo match amichevole del triangolare "Dhl test match tournament". Dopo 9 anni, la selezione azzurra è tornata a Cuneo, in occasione di due importanti sfide (l'altra è in programma venerdì 20 agosto contro la Cina), in preparazione al Mondiale, in programma dal 26 agosto all'11 settembre in Polonia e Slovenia.

Davanti ad un folto pubblico di appassionati (tantissimi anche i monregalesi sugli spalti), nel prepartita, il ct De Giorgi (ex cuneese da giocatore, dal '94 al '97), con la testa ovviamente al Mondiale, ha commentato: «Gli Usa hanno dimostrato una grande crescita nella VNL. Il Giappone ha fatto un bellissimo torneo, sono migliorati in difesa e servizio. Noi dobbiamo concentrarci sulle cose che possiamo migliorare. Siamo un gruppo di talento. Dobbiamo essere consci delle difficoltà, ci saranno squadre molto forti ai Mondiali. Non dobbiamo mettere limiti, ma seguire un percorso di crescita. Giocheremo le prime tre partite e poi si andrà subito agli ottavi: sarà un Mondiale più "veloce" del solito e dovremo arrivare pronti».

In gara, applausi a scena aperta per i tanti talenti, anche emergenti, impegnati sul taraflex. De Giorgi ha provato formazioni e soluzioni diverse per l'intero match, che si è concluso sul 3-0 in favore degli americani. L'Italia ha poi però conquistato il quarto ed il quinto set, che di comune accordo i due allenatori avevano deciso di disputare in ogni caso. Tra le fila dei campioni d'Europa in carica, occhi puntati su capitan Simone Giannelli in cabina di regista e sul fuoriclasse Alessandro Michieletto (applauditissimo), che però è rimasto a guardare i compagni dalla panchina. Buone prove anche dall'opposto Yuri Romanò, dallo schiacciatore Daniele Lavia (che alla kermesse iridata farà coppia proprio con Michieletto) e dai centrali Simone Anzani e Gianluca Galassi, con Fabio Balaso nel ruolo di libero. Durante la sfida c'è stato poi spazio anche per tutta la rosa: sotto la lente d'ingrandimento, in particolare, il secondo opposto Giulio Pinali e il martello Mattia Bottolo.

 

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

Il sindaco di Dogliani: «Dicono che non mi ricandido? Nessuno può parlare per me»

In vista delle prossime elezioni comunali, si “accende” il clima a Dogliani. Il sindaco Ugo Arnulfo, venuto a conoscenza di alcune voci che starebbero circolando sul suo conto in paese, interviene per fare chiarezza:...

Politecnico, ieri il rettore nella sede di Mondovì – L’INTERVENTO IN CONSIGLIO

Al pomeriggio la visita nella sede universitaria monregalese, la sera la relazione in Consiglio. «Una sede notevole - commenta il rettore, prof. Corgnati -, su cui sicuramente ha senso investire». Qui il video dell'intervento in...

Vicoforte: addio all’ex maestra Annina Strocco

A Vicoforte sono in tanti a ricordarla con affetto, a sentire un debito di riconoscenza nei suoi confronti. Annina Strocco, detta anche Nina, è stata una delle storiche maestre del paese: aveva insegnato a...

Due anni di guerra: dagli ucraini un grazie agli amici di Ceva

Sono passati due anni dall’inizio della guerra in Ucraina, e anche Ceva all’epoca si adoperò fattivamente per l’accoglienza e per agevolare le pratiche per far giungere in città parenti e amici in fuga dai...