“Bon vin” a Farigliano: numeri da record per l’edizione del ritorno alla normalità

Pro loco e Comune hanno proposto nove giorni di eventi. Sfornate oltre 2.500 pizze. Successone anche per la “serata porchetta”

Una “festa totale”, che ha coinvolto l’intero paese e i suoi abitanti per addirittura nove giorni consecutivi. Domenica 28 agosto, si è concluso il lunghissimo circuito di eventi legato al “Bon vin” di Farigliano. La manifestazione, che ha festeggiato la sua 71ª edizione, ha visto arrivare in paese migliaia e migliaia di persone, che hanno potuto gustare ogni sera l’ottimo cibo preparato sotto la tensostruttura, danzando poi fino a tarda sera, sulle musiche delle più importanti orchestre di liscio del Cuneese. Partecipatissima, come da tradizione, la “serata porchetta” di mercoledì 24 agosto, con la distribuzione di quasi 600 piatti e oltre 800 panini. La stessa sera, spettacolo con la tradizionale disfida ai birilli, le “bije” di Farigliano, gioco da sempre riservato alle sole donne. Pienone in pista, giovedì, il giorno successivo, per il graditissimo ritorno in paese di Sonia De Castelli e la sua band, mentre venerdì 26 agosto in migliaia hanno letteralmente preso d’assalto la piazza del paese in occasione del “Mojito party” con musica dance dei “Discoinferno”. Grandissima soddisfazione da parte degli organizzatori, che hanno saputo proporre ancora una volta un evento magnifico, coinvolgente e partecipatissimo.

Marita Barberis: «Una macchina perfetta, siamo orgogliosi»
Lunedì, impegnata nelle operazioni di smontaggio delle strutture, Marita Barberis, presidente della Pro loco, commenta: «Siamo davvero molto soddisfatti. Dopo due anni segnati dalla pandemia, questa è stata davvero l’edizione del ritorno alla normalità. Le persone hanno voglia di uscire e di fare festa e a Farigliano sono arrivate migliaia di persone ogni sera, per nove giorni consecutivi. I numeri sono incredibili, basti pensare che, in totale, abbiamo sfornato qualcosa come oltre 2.500 pizze. La nostra “macchina” ormai è ben rodata: ogni volontario sa cosa fare; in questo modo riusciamo a servire i pasti velocemente, garantendo un ottimo servizio ristoro. Abbiamo ricevuto moltissimi complimenti dai partecipanti e questo ci riempie di orgoglio. Una festa bellissima, grazie all’impegno di tantissime persone volenterose».

Il sindaco: «Una festa dell’armonia, tutti hanno remato nella stessa direzione»
Sulla stessa lunghezza d’onda il sindaco Ivano Airaldi, che aggiunge: «I ringraziamenti sono addirittura riduttivi per l’ottimo lavoro svolto. I volontari Pro loco, capitanati dalla presidente Marita, sono stati davvero formidabili: hanno lavorato senza risparmiarsi ogni giorno, fino a tarda notte, e i risultati sono stati evidenti, fin dalla prima sera. Ringraziamo anche i tecnici e i dipendenti comunali e tutti coloro che hanno “preparato il terreno”, lavorando dietro le quinte. Il “Bon vin” 2022 è stata la festa dell’armonia: tutto il paese ha remato nella stessa direzione, riuscendo ad organizzare e gestire un evento incredibile».

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

A Linea Verde su Rai 1 cartoline del monregalese, da Vico a Carrù

CLICCA QUI PER VEDERE LA PUNTATA Nella puntata di oggi, domenica 29 gennaio, Linea Verde ha dedicato una serie di segmenti alle eccellenze e alle peculiarità del monregalese: dopo l'anteprima dedicata alla Fiera del Bue...

Mondovì: tutto esaurito per i “tour della memoria” al Ghetto ebraico, oggi la Sinagoga

Ha avuto un'enorme successo l'iniziativa, coordinata dalla Città di Mondovì con l'associazione Gli Spigolatori ed Esedra, dei "tour della memoria", di organizzare visite guidate a tema “Mondovì Città della Memoria” con visita guidata alle...

L’aereo che attraversa la luna: l’incredibile scatto da Carrù

«È tutta una questione di una frazione di secondo. Quando ci riesco, mi emoziono. Un po’ come un pescatore che, dopo ore e ore di attesa, riesce a tirare fuori un bel pesce». Il...

Paola Farinetti a Mondovì per presentare il libro “Tuffi di superficie”

Sabato 28 gennaio, alle 18 nella sala comunale delle Conferenze in corso Statuto, verrà presentato il libro di Paola Farinetti “Tuffi di superficie” (Gallucci editore). Sarà presente l’autrice che dialogherà con la giornalista Arianna...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...