Barbara D’Urso mania al Festival di Dogliani

Lunedì tornerà con Pomeriggio 5, richiestissima per selfie e autografi

Bagno di folla per la celebre conduttrice di Canale 5 Barbara d’Urso a Dogliani. Richiestissima per selfie e dediche, ha voluto salutare i tanti bambini presenti prima di salire sul palco in piazza Umberto I. Qui, intervistata dal vicedirettore de “La Stampa” Andrea Malaguti, ha ripercorso le tappe principali della sua carriera, scandagliando anche gli aspetti più privati della propria vita.

A partire dall’infanzia, caratterizzata dalla scomparsa prematura della mamma. «Noi, tre figli, con mio papà siamo stati 4 anni nell’ “appesità”, ovvero appesi nel dolore senza sapere perché mamma stesse male. Era una malattia (il linfoma di Hodgkin) all’epoca non così conosciuta. A 11 anni ho dovuto mettere una corazza, a 18 ho preso in mano la mia vita e sono andata a Milano, col sogno di diventare modella».

Qui avviene il debutto a Tele Milano, nel 1977, con l’allora direttore Silvio Berlusconi. Era la rete che negli anni si sarebbe trasformata in Canale 5. «Il mio rapporto con Berlusconi? Lui una volta disse in diretta “questa signora è l’unica donna che mi ha detto di no”. È la verità, allora aveva 40 anni: era un uomo bello ed elegante, ma era il mio capo. Nel dna ho un senso del rigore molto forte».

Spazio anche gli annunci: da lunedì Barbara tornerà in tv con Pomeriggio 5 e prossimamente debutterà in teatro («Qualcuno, per questo motivo, credeva pure che mi avessero cacciato da Mediaset»). Inoltre, entrerà a breve nel “Metaverso”, la nuova comunità virtuale per interagire a distanza. «Avrò il mio avatar per incontrare tante altre persone, per parlare e disquisire. Si chiamerà ovviamente “Meta-d’urso”».



Scopri anche

A Mondovì torna la “Babbo Run”, camminata in costume da Babbi Natale da Breo...

Babbi Natale da tutto il Mondo(vì), la chiamata è per voi: torna la "Babbo Run", la camminata in costume da Babbo Natale non competitiva (e aperta anche agli amici a quattro zampe). L'appuntamento è...

Pamparato. Cercasi nuovo gestore per la “Censa”

Sui muri di via Roma, a Pamparato, le vecchie insegne dipinte raccontano di un passato diverso, fatto di persone e commercio, in cui i piccoli centri di montagna erano vivi e trafficati....

Confartigianato Carrù ha premiato la fedeltà dei suoi artigiani

Dodici riconoscimenti per la fedeltà associativa sono stati consegnanti dalla Confartigianato di Carrù all’interno del bella cerimonia ospitata al teatro “Vacchetti” nel pomeriggio di sabato scorso. È stato anche un momento per riflettere sulla...
Colletta alimentare 2022 Monregalese

Colletta alimentare 2022, nel Monregalese raccolti quasi 800 scatoloni di beni!

Gran successo per la Colletta alimentare 2022 nel Monregalese, che si è svolta sabato 26 novembre in tutta Italia, organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare e supportata da molti Enti, Associazioni e sponsor privati e...