Adele Roatta ancora a medaglia, bronzo agli Italiani

La morozzese dell'Atletica Mondovì a Castelfranco Veneto si conferma tra le migliori mezzofondiste italiane

Adele Roatta si conferma tra le migliori mezzofondiste italiane. Dopo tre quarti posti (1.500 indoor, campestre e 5.000 metri) e il recente collegiale con la Nazionale a Dimaro, è arrivata finalmente la medaglia anche per questa stagione. Sabato, sul circuito cittadino di Castelfranco Veneto, dove si sono svolti i Campionati Italiani di corsa su strada 10 km, Adele è salita sul terzo gradino del podio con il crono di 35’49”, dopo una gara in cui ha sempre lottato per le posizioni di testa.

La vittoria è andata una imprendibile Greta Settino (Toscana Atletica) in 35’19” che ha preceduto l’altra piemontese (già azzurra e campionesse in carica 5.000 metri su pista e corsa in montagna) Axelle Vicari della Sisport Fiat, (la superfavorita della vigilia che ha pagato a caro prezzo una disattenzione e la successiva caduta durante il riscaldamento).

Un altro tassello per la crescita di Adele che con il tempo fatto segnare, si piazza anche in 22a posizione assoluta. Grande soddisfazione per tutta l’Atletica Mondovì Acqua S. Bernardo. Hanno preso parte alla gara, tra gli Allievi, Tommaso Bosio (30° in 35’36) e nei 6 km le Allieve Soraia Cillario (22ª), Caterina Boetti (25ª) e Alice Beccaria (26ª) che hanno chiuso rispettivamente in 25’18”, 25’44” e 26’10”. Da segnalare anche purtroppo il ritiro per Nicolò Gallo (il campione italiano junior del 2021) nella 10 km uomini.