Villanova: il M5S chiama in causa la Regione sul decaduto vincolo sul Momburgo

Il consigliere regionale Martinetti: «Soddisfatti della risposta della Giunta regionale, che ha manifestato l'intenzione di procedere al secondo grado di giudizio»

La Giunta regionale potrebbe fare ricorso contro la recente sentenza del Tar del Piemonte, che aveva rimosso il vincolo paesaggistico imposto sull'area del Monte Calvario a Villanova. Una tutela che era stata inserita per interessamento di un comitato locale, ma che non aveva trovato d'accordo le Amministrazioni comunali interessate, ovvero quelle di Roccaforte e Villanova. In particolare, Villanova ha presentato il ricorso al Tar, risultato vincente.

Ora la questione torna d'attualità in contesto regionale: se ne interessa il Movimento Cinque Stelle, che ha interpellato direttamente la Giunta per chiedere un controricorso alla decisione del Tar. «Una discutibile sentenza del TAR Piemonte, emessa in seguito al ricorso dei proprietari delle cave circostanti, ha annullato la delibera regionale - scrive Ivano Martinetti, consigliere regionale M5S del Piemonte -. Curiosa la motivazione, secondo cui la Commissione regionale che formula proposte alla Regione per tali dichiarazioni di interesse pubblico, avrebbe agito in assenza della presenza di tutti i membri. Questa sentenza, di fatto, potrebbe rendere nulle quasi tutte le deliberazioni simili della Regione Piemonte e di altre regioni». Il caso è stato quindi sollevato nel contesto dell'assemblea consiliare: «Per questo motivo abbiamo portato il caso in Consiglio regionale, chiedendo a gran voce l’intervento della Giunta per promuovere il ricorso in Consiglio di Stato. La risposta arrivata dall’esecutivo è stata confortante. L’assessore Icardi, incaricato a rispondere a nome della Giunta, ha manifestato l’intenzione di procedere nel secondo grado di giudizio per quanto, ad oggi, il TAR non abbia ancora trasmesso le motivazioni della sentenza alla Regione Piemonte. Sarà dunque possibile procedere con il ricorso entro 60 giorni dalla notifica della sentenza. Siamo soddisfatti della risposta fornita dalla Giunta ed auspichiamo che, almeno nel secondo grado di giudizio, possa essere legittimata la delibera regionale a tutela di un angolo stupendo del nostro Piemonte».



Scopri anche

A Mondovì torna la “Babbo Run”, camminata in costume da Babbi Natale da Breo...

Babbi Natale da tutto il Mondo(vì), la chiamata è per voi: torna la "Babbo Run", la camminata in costume da Babbo Natale non competitiva (e aperta anche agli amici a quattro zampe). L'appuntamento è...

Pamparato. Cercasi nuovo gestore per la “Censa”

Sui muri di via Roma, a Pamparato, le vecchie insegne dipinte raccontano di un passato diverso, fatto di persone e commercio, in cui i piccoli centri di montagna erano vivi e trafficati....

Confartigianato Carrù ha premiato la fedeltà dei suoi artigiani

Dodici riconoscimenti per la fedeltà associativa sono stati consegnanti dalla Confartigianato di Carrù all’interno del bella cerimonia ospitata al teatro “Vacchetti” nel pomeriggio di sabato scorso. È stato anche un momento per riflettere sulla...
Colletta alimentare 2022 Monregalese

Colletta alimentare 2022, nel Monregalese raccolti quasi 800 scatoloni di beni!

Gran successo per la Colletta alimentare 2022 nel Monregalese, che si è svolta sabato 26 novembre in tutta Italia, organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare e supportata da molti Enti, Associazioni e sponsor privati e...