Tutto pronto per il ritorno della Fiera: da domani a domenica a Vicoforte

Dall'8 settembre all'11 l'edizione 2022 della Fiera del Santuario, con centinaia di espositori.

L’attesa è quasi finita. Dopo due anni Vicoforte è pronta ad accogliere nuovamente le migliaia di visitatori che affollano la fiera del Santuario, è pronta all’invasione di bancarelle, stands, curiosità, animali, giostre che ogni anno affollano le vie della Palazzata e del fondovalle intorno al Santuario. Ogni anno, beninteso, fino al 2019, prima che la pandemia scoppiasse a febbraio 2020 costringendo gli organizzatori a una difficile riflessione, per due anni di fila. L’annullamento della fiera per così tanto tempo è sicuramente un evento che resterà nella storia del paese, un qualcosa di inedito. Anche per questo, il ritorno delle bancarelle quest’anno è così sentito e così significativo. Sarà un ritorno alla tradizione, alle forme abituali della manifestazione, con il Luna park già pronto e attivo da qualche giorno lungo la Statale 28 all’ingresso del sito del Santuario. Lungo via delle Acque troveranno posto le mandrie del bestiame bovino e ovino, mentre i piccoli animali e i cavalli saranno alle spalle di “Casa Regina Montis Regalis”. Lungo la strada e alle spalle della Palazzata ci sarà tutto il parco macchine e naturalmente non mancheranno punti ristoro e di street food nelle varie zone. Si incomincia il giorno della festività della Natività di Maria, l’8 settembre, per chiudere la domenica, l’11 settembre. «Siamo pronti - è il commento di Valter Roattino, sindaco di Vicoforte -: sarà un vero e proprio ritorno alla tradizione, alla fiera a cui siamo abituati. Tengo a ringraziare il presidente Cirio e il suo staff: quest’anno per la prima volta la Regione Piemonte ci ha accordato ben 15.000 euro come contributo per la manifestazione, direi che è un bel riconoscimento per la sua importanza e motivo d’orgoglio per tutto il paese».

 

Le note sulla viabilità
Saranno emanate due ordinanze: la prima riguarderà la zona della Fiera, per liberare le aree che dovranno essere occupate dai banchi e dalle attrazioni. A partire da mercoledì 7 settembre entreranno in vigore le norme relative alla circolazione. Per quanto riguarda la viabilità, sarà bloccata con ordinanza della Prefettura la Statale 28, dalla mattinata di giovedì 8 settembre fino alla serata inoltrata di domenica 11. Il blocco scatterà all’altezza della rotonda vicino al tunnel fino al distributore Agip. Le auto potranno arrivare fino al distributore da un lato e prendere verso Fiamenga, dall’altro lato raggiungeranno al massimo la rotonda, prima di tornare indietro, oppure deviare prima del tunnel. Per quanto riguarda la viabilità pesante, la deviazione è prevista prima del tunnel per chi arriva da San Michele-Ceva, e i mezzi saranno deviati sulla provinciale che attraversa l’abitato di Vicoforte in alto. Per chi è in direzione Ceva la deviazione sarà a Mondovì verso Piazza, e potranno ancora andare avanti sulla Statale fino all’incrocio dei Gandolfi dove è prevista la deviazione verso Monastero-Villanova.

Le aree parcheggio

Nell'immagine qui sopra le aree private adibite a parcheggio per gli spazi della fiera. Il tariffario pubblicato dal Comune prevede due scaglioni: le aree più vicine all'area espositiva avranno i seguenti costi:
-MOTO 2 euro (mezza giornata) 3 euro (giornata intera)
-AUTO 4 euro (mezza giornata) 6 euro (giornata intera)
-CAMION/PULLMAN 13 euro (mezza giornata) 16 euro (giornata intera)
-CAMION CON RIMORCHIO 20 euro (mezza giornata) 25 euro (giornata intera)
-CAMPER (fino ai 6 mt.) 8 euro (mezza giornata) 10 euro (giornata intera)
-CAMPER (oltre i 6 mt.) 10 euro (mezza giornata) 12 euro (giornata intera)

Le aree più distanti invece i seguenti:
-MOTO 1,50 euro (mezza giornata) 2 euro (giornata intera)
-AUTO 3,50 euro (mezza giornata) 5 euro (giornata intera)
-CAMION/PULLMAN 13 euro (mezza giornata) 16 euro (giornata intera)
-CAMION CON RIMORCHIO 20 euro (mezza giornata) 25 euro (giornata intera)
-CAMPER (fino ai 6 mt.) 8 euro (mezza giornata) 10 euro (giornata intera)
-CAMPER (oltre 6 mt.) 10 euro (mezza giornata) 12 euro (giornata intera)

 



Scopri anche

Un grosso cinghiale intrappolato nel canale: a Garessio intervengono i Vigili del fuoco

Un cinghiale era rimasto intrappolato nel canale della diga presso la centrale idroelettrica a Trappa (Garessio). È quanto avvenuto nel pomeriggio di oggi, domenica 27 novembre, quando, su segnalazione di alcuni residenti, sono intervenuti...

Oggi a Mondovì la celebrazione per la “Virgo Fidelis” con l’Arma dei Carabinieri

Questa mattina, domenica 27 novembre, la Compagnia dei Carabinieri di Mondovì ha celebrato la ricorrenza della "Virgo Fidelis", Patrona dell'Arma dei Carabinieri dall'11 novembre 1949. La funzione religiosa si è svolta nella chiesa del...

«Com’eri vestita, quando ti hanno stuprata?», a Mondovì la mostra di Amnesty

"Era un mio compaesano, mi ospitava perché nona avevo casa. Ogni volta che la moglie usciva, mi violentava". "Quando siamo arrivati nel parcheggio, ha chiuso tutte le porte dell'auto: e mi ha stuprata". "Quel...

“Luci a Piazza”: piazza Maggiore si trasforma in un bosco natalizio

LUCI A PIAZZA. Prende il via lo show luminoso nel rione storico di Mondovì. Ecco qualche immagine. Lo spettacolo di "mapping" sulle facciate storiche va in scena anche oggi, domenica 27 novembre, dalle 19...