L’architetto monregalese che disegna il “labirinto” sul Lago di Como

Un “labirinto di bambù”, per perdere sé stessi in un luogo magico. Non è una fiaba, anche se in un certo senso è come se lo fosse. È un’idea nata nella testa di Arianna Tomatis, monregalese, architetto del paesaggio, concretizzatasi sui suoi fogli e sul suo computer e che poi diventerà installazione reale all’interno del Parco Storico di Villa Erba, sul Lago di Como. Ha vinto il bando internazionale per “Orticolario 2022”.

«“Orticolario” è una manifestazione legata al giardinaggio evoluto – ci racconta l’arch. Tomatis – che si svolge tutti gli anni nell’affascinante cornice di Villa Erba a Cernobbio. È una fiera-evento che registra circa 30 mila visitatori ogni anno e propone “un nuovo rapporto tra l’Uomo e l’Ambiente che lo circonda, una convivenza tra amore per la natura e passione per il bello come stile di vita”».

L’arch. Tomatis, specializzata in installazioni paesaggistiche e naturali, ha letto il bando e ha deciso di giocare la partita calando il suo asso: il labirinto di piante di bambù. Come mai? «Il bando assegna ai partecipanti, ogni anno, un tema e un tipo di pianta. Quest’anno il tema era la fiaba e la pianta il bambù. L’idea del labirinto è venuta pensando a Lewis Carrol e ad “Alice nel Paese delle Meraviglie”: qualcosa di magico, in cui perdersi fra zone oscure e luminose. Mi sono focalizzata su un’installazione che avevo visto, realizzando un video durante l’anno precedente. Le mie fonti di ispirazione sono diverse: ho pensato al labirinto che si trova all’interno della Cattedrale di Chartres, che è un “labirinto unicursale” ovvero senza bivi, e ho disegnato un’opera in cui ricostruisco un percorso che rappresenta la vita umana. Un viaggio che va dalla nascita al momento presente, attraverso zone armoniose, zone oscure e infine l’arrivo alla “luce” centrale. Il labirinto si accompagna a un’installazione sonora del compositore Piergiorgio Ratti».

All’interno del “labirinto” si potrà udire la musica che arriverà addirittura dalle piante di bambù, grazie a dei sensori, e vi saranno laboratori ed esperienze per i bambini delle scuole. L’installazione sarà allestita dal 29 settembre al 2 ottobre.

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

L’amministrazione provinciale ha incontrato il nuovo sindaco di Piozzo e gli assessori

Il presidente della Provincia di Cuneo Luca Robaldo e il consigliere provinciale Pietro Danna sono stati a Piozzo per un incontro con il nuovo sindaco Lasagna e con gli assessori comunali Sandro Scotto e...

Da Mondovì al concerto-evento di Taylor Swift: «Esperienza straordinaria: 48 canzoni, un show unico»

«Credo di poter affermare di aver vissuto una delle esperienze più sconvolgenti e coinvolgenti della mia vita. È un tuffo in un’introspezione non indifferente da cui non ne puoi uscire se non plasmato. È...

Garessio, capriolo rimane bloccato nel recinto: liberato da Vigili del fuoco e Forestali

In mattinata i Vigili del fuoco volontari di Garessio sono intervenuti all'interno del Comune, per il recupero di un capriolo in collaborazione con i Nuclei Carabinieri Forestali di Ormea e Ceva. L’animale era rimasto...

San Michele: nel weekend il tributo a Nini Rosso: due concerti e il concorso

(a.br.) - Con grande entusiasmo, la Fondazione Fossano Musica e il Comune di San Michele Mondovì annunciano il prestigioso Festival “Le melodie di Nini Rosso, un omaggio musicale”, tributo dedicato al celebre trombettista, che...
Mondovicino Shopping Peter Pan

A Mondovicino giochi e animazioni per i bimbi a tema Peter Pan

Tra i 1º e il 14 luglio Mondovicino Shopping Center & Retail Park propone il laboratorio “L’isola che non c’è” con giochi e animazioni a tema per i più piccoli. Presso piazza Roccia (ove...