Morozzo: è tornato in libertà il “cicognino” precipitato dal nido a maggio

"Roby", unico superstite, è stato curato e ora rilasciato in natura dal sindaco: «Farà rifornimento, prima di partire per la Spagna e il nord Africa»

Giovedì 8 settembre è stato rilasciato il “cicognino di Morozzo”, unico superstite dopo la rovinosa caduta del nido l'11 maggio scorso, in centro paese, davanti alla Casa di riposo. Alla presenza del sindaco, Mauro Fissore, e di una piccola delegazione in rappresentanza degli utenti della Residenza per anziani che monitoravano costantemente il nido, "Roby", così affettuosamente battezzato dai suoi compaesani, è stato marcato con anello Ispra e scrupolosamente misurato. «Dai rilevamenti biometrici effettuati, ora si può constatare che si tratta effettivamente di un esemplare di cicogna maschio – ha detto Fissore –. Giovedì sera era già nella zona umida a cercarsi cibo da solo. Farà rifornimento in vista del lungo viaggio che lo porterà in Spagna e in nord Africa. Speriamo di avere segnalazioni dalla rilettura dell'anello».



Scopri anche

mondovì esperti commercio attività

A Mondovì tre “squadre di esperti” per commercio, attività produttive e sanità

A Mondovì nasceranno tre "squadre di esperti" per commercio, attività produttive e sanità. Li hanno chiamati “Osservatori permanenti”. In ambito politico, qualcuno aveva parlato di “Commissioni” e qualcun altro, con un’espressione un po’ più...

Nuova Scuola dell’Infanzia, Carrù esulta. È ammessa al maxi finanziamento

Se ne parlava già nel 2011, poi il discorso era tornato d'attualità nel 2018 con lo studio di fattibilità promosso dell'ex sindaco Stefania Ieriti. Ma dai bandi regionali la definitiva "fumata bianca" per la...

“Violentemente donne” a Villanova, tra recitazione e danza

In occasione del 25 novembre, presso il teatro “Garelli” di Villanova si è tenuta una serata dedicata al tema della violenza sulle donne. I “The Comedians” hanno presentato lo spettacolo “Violentemente donne”, che combinava...

Un grande ritorno per la “Sagra della polenta saracena e della castagna...

Domenica, le vie dell’antico centro montano sono tornate ad affollarsi grazie al ritorno della “Sagra del grano saraceno e della castagna bianca”. Un appuntamento di cui, negli anni segnati dalla pandemia, si sentiva la...