Mostra del fungo: Ceva celebra il suo “re”. Ecco tutto il programma

Dopo due anni in cui ci si è dovuti confrontare con la pandemia il grande evento cebano torna alla grande, con tantissime novità. Sabato la premiazione di Edoardo Raspelli e Mario Barello. Alla sera lo spettacolo di Raul Cremona e i fuochi d'artificio

Mostra del fungo: Ceva celebra il suo "re". La 61ª “Mostra nazionale del fungo” di Ceva, la tradizionale manifestazione che, nel week-end del 17 e 18 settembre, celebra i preziosi prodotti spontanei del sottobosco, si arricchisce da quest’anno di nuove aree e si pone un obiettivo concreto di valorizzazione e condivisione del patrimonio locale, che sarà la struttura portante di ogni attività. Il fungo è anche protagonista del nuovo marchio dell’evento che unisce la storia al presente e la proietta nel futuro, ponendosi come marchio organico, in cui l’elemento illustrato del fungo, creato da Maurizio Galliano, cambierà ogni anno, consentendo al marchio di evolvere, trasformarsi insieme all’evento.

MOSTRA DEL FUNGO: LE NOVITÀ DELL’EDIZIONE 2022

Venendo alle principali novità dell’edizione 2022: in piazza Vittorio Emanuele sarà ospitata l’area denominata “Mercato delle Terre Autentiche di Piemonte”, dedicata ai produttori provenienti dai Comuni dell’Unione Montana. Questo territorio, di cui la Città di Ceva è la porta di accesso e il cuore, rappresenta una ricchezza straordinaria dal punto di vista della biodiversità e delle produzioni agricole e artigianali, in parte ancora da scoprire. Nel cuore di quest’area sarà possibile acquistare i funghi, sia freschi che trasformati in conserve ed essiccati. L’area dedicata alla “Fiera dei produttori del Piemonte” avrà come spazi dedicati il viale lungo Cevetta e le principali vie che portano verso il centro storico ed accolgono i visitatori. La Fiera avrà una linea guida rispetto alle aziende ammesse a partecipare, funzionale al posizionamento strategico dell’evento e del progetto Terre Autentiche di Piemonte, legato appunto alla valorizzazione di tutte quelle realtà che con il loro lavoro contribuiscono a portare avanti le tradizioni culturali, artigianali e gastronomiche e tutelano e sostengono le produzioni del nostro territorio. Per rafforzare il valore della condivisione e dello scambio di saperi e sapori, ci sarà un’area dedicata al “Territorio ospite”, che quest’anno vedrà protagonista la Val Bormida, terra di confine tra la montagna e il mare, ma anche terra di confine con le valli del Cebano, con le quali condivide biodiversità e tradizioni (basti pensare a tutta la cultura e l’economia della castagna, del fungo e del tartufo). Un ruolo importante verrà dato ai menù di tutti i punti cucina e in particolare di quella centrale in piazza Gandolfi, costruiti avendo cura di far gustare ricette non solo tradizionali, ma soprattutto create con prodotti strettamente del territorio, tra cui naturalmente protagonista sarà il fungo. Gli ospiti avranno quindi a disposizione dei menù dove sono citati i produttori da cui provengono gli ingredienti di ogni piatto. Fra i piatti: funghi fritti, ravioli di Ceva ai funghi porcini e il panino alla frittata che si fregiano della De.Co. (Denominazione comunale), ma anche salumi, formaggi, carni di produttori locali e altro. Abbinati da quest’anno ai vini e alle birre dei produttori del territorio.
Altra novità riguarda gli appassionati di sport outdoor e i giovani che potranno trovare, nella zona del Borgo Sottano, tante attività da fare, tra cui l’arrampicata grazie alla parete artificiale e alle guide della locale sezione Cai, escursioni in e-bike e percorsi trekking alla scoperta della Langa Cebana, emozioni con lo spettacolo del campione italiano di Bmx Freestyle Alessandro Barbero. Musica, birre artigianali, Alta Langa e polenta saracena daranno gusto ed energia a questa zona. Le esperienze culturali celebreranno, oltre al patrimonio storico e architettonico locale, anche il talento di artisti locali grazie alla mostra che si svolgerà all’interno dell’Arciconfraternita di Santa Maria e Santa Caterina. E ancora: un laboratorio per bambini organizzato dal prof. Paolo Pavarino, appassionato custode e divulgatore della cultura gastronomica locale, in collaborazione con la Condotta Slow Food della Val Bormida, durante il quale i piccoli “allievi” cuochi impareranno a preparare e cucinare uno speciale hamburger a base di Moco, antico legume che la Condotta si sta impegnando a preservare, condito con la versione locale della “ketchup” e cioè un delizioso bagnetto rosso.

 

MA… NON SOLO FUNGHI

Il Gruppo Micologico Cebano, inoltre, nel rispetto della “mission” a tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente, cura l’esposizione di un centinaio di essenze arboree e di un centinaio di erbe e piante fresche (commestibili e velenose). Pannelli scientifici e didattici sul mondo dei funghi accompagnano il percorso del visitatore. Allo stand del Gruppo stesso (portici minori, incrocio tra via Marenco e via Roma) viene, poi, predisposta una postazione con microscopio per l’osservazione dei funghi e delle loro spore. E saranno in vendita il piatto celebrativo 2022 (a disposizione anche alcuni esemplari delle edizioni precedenti), libri sui funghi, magliette e altri gadgets a tema.

FUNGO D'ORO A MARIO BARELLO
Ogni anno alla “Mostra del fungo” il Comune di Ceva consegna il suo massimo riconoscimento, il “Fungo d’oro”, a chi, per varie e differenti ragioni, si dimostra di notevole aiuto e importanza per la Città di Ceva. Quest’anno il premio è stato dato a Mario Barello, insegnante e poi a lungo, fino al pensionamento, direttore del Cfpcemon (Centro di Formazione professionale Cebano Monregalese). La premiazione avverrà durante la cerimonia di inaugurazione della Mostra, dunque sabato 17 settembre, alle 18, in piazza del Municipio.

EDOARDO RASPELLI È "SENTINELLA GLOCAL DEL TERRITORIO"
Edoardo Raspelli, giornalista e critico gastronomico, scrittore e autore di trasmissioni televisive è stato insignito del premio “Sentinella Glocal del territorio”, ideato a Ceva dal Gruppo Micologico Cebano. La consegna durante l’inaugurazione della 61ª Mostra nazionale del fungo, alla cerimonia in programma sabato 17 settembre, alle 18.

IL "MAGO ORONZO" CELEBRA IL FUNGO
Lo spettacolo di punta della 61ª “Mostra del fungo” sarà quello di Raul Cremona, l’attore comico italiano che ha portato alla ribalta il famoso “Mago Oronzo”. Ottimo prestigiatore, è anche un ancor più ottimo comico e cabarettista, che ha iniziato la propria carriera all’interno di locali milanesi portando sulla scena i suoi giochi di prestigio ma fatti da personaggi che avevano un’enorme comicità, come appunto il “Mago Oronzo”, in canottiera, pancia piena di birra e stecchino in bocca. L’appuntamento, ad ingresso gratuito, è alle ore 21 di sabato 17 settembre, in piazza Vittorio Emanuele II. A seguire lo spettacolo dei fuochi d’artificio.

 

IL PROGRAMMA

GIOVEDÌ 15 SETTEMBRE
Ore 21 | PIAZZA VITTORIO EMANUELE II. “Cantatissima”: cantanti e musicisti del territorio
VENERDÌ 16 SETTEMBRE
ORE 18 | MUSEO DEL FUNGO (Ex Convento dei Cappuccini). Inaugurazione del “Chiostro delle erbe officinali” e intitolazione a Riccardo “Dado” Luciano
Ore 21 | PIAZZA VITTORIO EMANUELE II. Sfilata moda a cura dei commercianti cebani. A seguire Dj Set Umba Croce
SABATO 17 SETTEMBRE
Dalle ore 10 | PORTICI DI VIA MARENCO. “Così nasce la Mostra”: allestimento dell’esposizione scientifica dei funghi freschi e liofilizzati, di essenze arboree, erbe commestibili e velenose a cura del Gruppo Micologico Cebano.
Ore 10-18 | MUSEO DEL FUNGO. Visite al Giardino botanico del Museo del Fungo
Dalle ore 15 | CHIESA DI SANTA MARIA E SANTA CATERINA. “Artisti del Territorio”. Opere dei pittori Tanchi Michelotti, Franzi Stringa, Livio Raimondi e Giada Grasso.
Ore 15.30 | PIAZZA VITTORIO EMANUELE II. Concerto dell’Istituto Civico Musicale di Ceva.
Ore 18 | PIAZZA VITTORIO EMANUELE II. Inaugurazione della 61ª “Mostra del fungo”, con cerimonia di consegna del “Fungo d’oro 2022” e del premio “Sentinella Glocal del territorio”.
Ore 20.30 | BOCCIODROMO. Finale del torneo di bocce “Fungo d’oro - Memorial Maria Pia e Bruno Muratore”.
Ore 21 | PIAZZA VITTORIO EMANUELE II. Il grande show di Raul Cremona.
Ore 22.30 | “CAMPANONE”. Fuochi artificiali
Dalle ore 23 | PIAZZA VITTORIO EMANUELE II. Dj Set con Matsuri Creators
DOMENICA 18 SETTEMBRE
Dalle ore 9 | PORTICI DI VIA MARENCO. Esposizione scientifica di funghi freschi e liofilizzati, essenze arboree, erbe commestibili e velenose a cura del Gruppo Micologico Cebano.
Dalle ore 9 | CHIESA DI SANTA MARIA E SANTA CATERINA. “Artisti del Territorio”. Opere dei pittori Tanchi Michelotti, Franzi Stringa, Livio Raimondi e Giada Grasso.
Ore 9.30-12 e 14.30-17 | CHIESA DELLA CONSOLATA. Visite gratuite alla Chiesa a cura di Gruppo degli Amici di San Rocco.
Ore 15-17 | VIA MARENCO. Lezioni gratuite itineranti sui funghi in mostra con Nicolò Oppicelli.
Ore 10-18 | MUSEO DEL FUNGO. Visite gratuite al Giardino botanico.
Ore 10-18 | “CAMPANONE”. Visite gratuite alla torre campanaria a cura del Cai.
POMERIGGIO | CENTRO STORICO. Riprese televisive con la troupe di Telecupole e Sonia De Castelli
Ore 14.30 | PIAZZA VITTORIO EMANUELE II. Spettacolo di ballo con El Fuego Latino
Ore 15 | PORTICI DEL MUNICIPIO. Laboratorio di cucina per bambini a cura dello chef Paolo Pavarino
Ore 15.30 | PIAZZA VITTORIO EMANUELE II. Spettacolo della scuola di danza Doppie Punte
Ore 17 | PIAZZA VITTORIO EMANUELE II. Concerto della Banda “Adriano-Bersone-Masenti” di Ceva
Ore 19 | PALAZZETTO DELLO SPORT. Finale torneo di basket “Fungo d’oro” - Memorial Silvio Gamba

AREA SPORT & OUTDOOR
Borgo Sottano
Mattino e pomeriggio | Esibizioni del pluricampione italiano di BMX Alessandro Barbero.
Ore 10-18 | Palestra di roccia per arrampicata a cura del Cai di Ceva Ore 10-18 | Dimostrazione e possibilità di utilizzo delle attrezzature sciistiche per disabili con DiscesaLIberi.
Ore 10-13 e ore 15-18 | Escursioni gratuite in e-bike (possibilità di noleggio convenzionato e-bike) a cura di Granda Bike Tour con accompagnatore cicloturistico Regione Piemonte Giovanni Chiera
Ore 10-18 | stand società sportive cebane
Ore 11-18 | Musica dal vivo con l’orchestra Note ed Langa
Ore 14 e ore 16.30 | Camminata storico-naturalistica gratuita a cura della guida escursionistica Mailing Pisano
Ore 14.30-18 | Musica dal vivo, cover dei Street of Mind e G. Farmerz

I PRODUTTORI DEL TERRITORIO
PIAZZA VITTORIO EMANUELE II. Mercato delle Terre Autentiche di Piemonte: con i produttori dei Comuni dell’unione Montana Delle Valli Mongia, Cevetta, Langa Cebana e Alta Valle Bormida
Mercato delle 25 Miglia: con i produttori della filiera corta che Operano in un areale entro I 40 Km da Ceva
Mercato di “Sua maestà il fungo porcino”: con una selezione speciale di funghi porcini freschi e secchi.
VIA UMBERTO I E VIA GARIBALDI. Fiera dei produttori e artigiani del Piemonte

BUON CIBO E BUON BERE
CUCINA CENTRALE | PIAZZA GANDOLFI. Un tripudio di piatti e prodotti locali che sono la storia della Mostra nazionale del fungo, i mitici funghi fritti, calici e birra artigianale. Sabato: apertura ore 18. Domenica: apertura ore 11, chiusura ore 19. Al Borgo Sottano, polenta saracena, cucina delle erbe e della tradizione piemontese, birra artigianale, aperitivi e bollicine. In piazza della Libertà, polenta di mais con sugo di funghi e funghi fritti. In via Sauli (domenica dalle 11 alle 15), porchetta e salsiccia artigianali e i 2 bònet.

 

 

___

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA



Scopri anche

A Mondovì torna la “Babbo Run”, camminata in costume da Babbi Natale da Breo...

Babbi Natale da tutto il Mondo(vì), la chiamata è per voi: torna la "Babbo Run", la camminata in costume da Babbo Natale non competitiva (e aperta anche agli amici a quattro zampe). L'appuntamento è...

Pamparato. Cercasi nuovo gestore per la “Censa”

Sui muri di via Roma, a Pamparato, le vecchie insegne dipinte raccontano di un passato diverso, fatto di persone e commercio, in cui i piccoli centri di montagna erano vivi e trafficati....

Confartigianato Carrù ha premiato la fedeltà dei suoi artigiani

Dodici riconoscimenti per la fedeltà associativa sono stati consegnanti dalla Confartigianato di Carrù all’interno del bella cerimonia ospitata al teatro “Vacchetti” nel pomeriggio di sabato scorso. È stato anche un momento per riflettere sulla...
Colletta alimentare 2022 Monregalese

Colletta alimentare 2022, nel Monregalese raccolti quasi 800 scatoloni di beni!

Gran successo per la Colletta alimentare 2022 nel Monregalese, che si è svolta sabato 26 novembre in tutta Italia, organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare e supportata da molti Enti, Associazioni e sponsor privati e...