Mondovì: «Così il bar non ce la fa, finiremo per chiudere»

È un caso singolo, ma vale per chissà quanti. Dopo la bolletta della luce, quella del gas, dopo gli anni di chiusura del Covid, arriva la tassa-rifiuti: «Quasi 1.500 euro. Non sappiamo come fare». Ci mostrano la cifra, sul bollettino TARI del Comune di Mondovì. Elisa Giaccardi e Franco Giacari sono i titolari del “Caffè del Sole”, appena all’imbocco di via Beccaria a pochi metri da piazza Cesare Battisti. Lì, fra l’altro, fra poco dovrebbe arrivare anche il cantiere per i lavori del Borgheletto. Ma loro non hanno mai polemizzato sulla pedonalizzazione: «Anzi, siamo sempre stati convinti che fosse da fare – ci dicono –: le auto che passano qua sfrecciano vicino ai dehors… per noi sarebbe utilissimo poter mettere due tavolini in più. Il problema ora sono i costi: con queste cifre, finiremo per chiudere».

(...)

Sei abbonato on line? CLICCA QUI e leggi l'articolo completo

___

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI