Maltempo: l’Arpa annuncia “allerta gialla” per domani, su Monregalese e Cebano

Disposizioni del bollettino della Regione, per il 24 settembre. Le precipitazioni potrebbero causare locali allagamenti, fulmini, vento e isolate frane

Il bollettino Arpa di oggi (23 settembre) annuncia l'allerta gialla nel nostro territorio (Cuneese, Cebano, Val Tanaro e Val Bormida), per la giornata di sabato 24 settembre. Nello specifico, a causa delle piogge, potrebbero verificarsi locali allagamenti, caduta alberi, fulminazioni e frane.

"La progressiva discesa di una saccatura atlantica sulla Francia convoglia flussi umidi sudoccidentali sul Piemonte, determinando un graduale aumento della copertura nuvolosa per il pomeriggio odierno e un più marcato peggioramento del tempo per domani, con rovesci diffusi e temporali che potranno risultare particolarmente intensi a ridosso dei rilievi meridionali e in particolare sul settore appenninico, in sconfinamento dalla Liguria – si legge nel comunicato Arpa –. Un'attenuazione dei fenomeni è attesa dalla serata, sebbene una moderata variabilità caratterizzerà anche la giornata di domenica, con annuvolamenti irregolari alternati a parziali schiarite e isolati deboli rovesci, più persistenti su zone montane e pedemontane».

Il Centro Funzionale di Arpa Piemonte ha emesso un’allerta gialla per temporali sulle zone al confine con la Liguria, che potranno essere interessate da locali allagamenti, fulmini e vento e da isolati fenomeni franosi.