Peveragno, giovane importuna i passanti e aggredisce gli agenti: condannato dal giudice

Un anno e due mesi per resistenza a pubblico ufficiale dopo i fatti dello scorso maggio. Protagonista un 25enne, in evidente stato di alterazione, che era stato arrestato dagli agenti di Polizia locale

In questi giorni il Tribunale di Cuneo ha condannato un giovane residente a Peveragno ad un anno e due mesi per resistenza a un pubblico ufficiale. Una sentenza che fa seguito agli avvenimenti di fine maggio quando un 25enne del paese, in stato di alterazione, aveva dapprima rischiato di essere investito da alcune auto e poi aveva aggredito gli agenti della Polizia locale delle Alpi del mare ed i Carabinieri intervenuti per cercare di ricondurlo alla ragione.

Il tutto era iniziato con una segnalazione in cui si comunicava che un giovane stava barcollando pericolosamente tra la piazza antistante il Municipio e le strade circostanti. Il primo a intervenire era stato l'agente di polizia locale di stanza a Peveragno. Poi erano sopraggiunti una pattuglia della Polizia locale di Boves e i Carabinieri. Il 25enne, in evidente stato di alterazione, aveva comunque proseguito nella sua violenta escalation arrivando addirittura ad aggredire gli agenti.

Le Forze dell'ordine avevano quindi proceduto con l'arresto e fatto intervenire il personale sanitario per calmare il giovane. Chiusa l’azione operativa, Carabinieri e Polizia locale avevano quindi trasmesso in Procura gli atti.

«Voglio fare i complimenti ai miei agenti – commenta Cesare Cavallo, Comandante della Polizia locale delle Alpi del mare – per aver saputo gestire una situazione non facile e per non aver avuto remore a mettere a rischio anche la propria incolumità pur di mantenere l’ordine pubblico. Ci tengo poi a ringraziare i Carabinieri per l’aiuto che ci hanno fornito e per averci permesso di espletare gli atti giuridici necessari presso la loro struttura di Peveragno».

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

CONTEST Y: vince la cantante Clay

La sua voce ha incantato tutti. Clay, cantante di 28 anni di Bastia Mondovì, con le cover "Sober" e "If I were a boy", ha vinto il primo Contest Y di Mondovì. Quattro serate...

Una realtà da scoprire: il Centro diurno Nucci Banfi “apre” ai doglianesi

Piacevole e interessante serata all'insegna dell'amicizia e del "senso di comunità", mercoledì 24 luglio, nel borgo antico di Castello, a Dogliani. Il Centro diurno Nucci Banfi, realtà ormai ben radicata nel tessuto sociale doglianese,...

Addio a suor Antoniangela, storica maestra negli Asili di Bastia e Carassone

Le comunità di Mondovì, Bastia e Santa Maria Rocca, piangono la scomparsa di suor Antoniangela, Domenicana presso il convento di Carassone, classe 1934, al secolo Michelina Cugusi. Originaria della Sardegna, per tanti anni insegnante...

“Comitato del no”: i consiglieri comunali neoeletti escono dal direttivo

Cambia l'assetto del Comitato "Clavesana dice no allo stoccaggio di rifiuti pericolosi", nato tempo fa dall'unione di cittadini, imprese e Associazioni del territorio, per opporsi al progetto presentato dalla Cement Srl e riguardante un...
Trelilu spettacolo Nigella Niella

A Niella Tanaro spettacolo dei Trelilu per la Nigella

“Mai a basta” è lo spettacolo dei Trelilu che si terrà mercoledì 31 luglio alle ore 21 al castello di Niella Tanaro, per la Nigella, ad ingresso libero. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Nigella ODV...