Lequio Tanaro: il tronco di un albero diventa un contadino, simbolo del paese

La scultura è stata realizzata da “Barba Brisiu”. Il sindaco Trossarello: «Dal prossimo anno, il paese ospiterà una “Fiera contadina”, omaggio al nostro mondo e al territorio»

«Anche Lequio ora ha il suo simbolo». Con queste parole, lo scorso giovedì 13 ottobre, il sindaco Giuseppe Trossarello ha presentato la nuova scultura, appena realizzata dall’artista della motosega "Barba Brisiu”, sul grande tronco di un vecchio castagno d’India, abbattuto circa un mese fa perché divenuto pericoloso per la circolazione e per i passanti. Grazie all’estro dell’artista, dalla base dell’albero è stata ricavata la figura di un contadino, primo passo verso una serie di iniziative di promozione. «Partendo proprio dal contadino, divenuto simbolo del paese, getteremo le basi per l’organizzazione di un nuovo evento – spiega il primo cittadino –. Nei prossimi anni a Lequio, in primavera o inizio estate, nascerà infatti una “Fiera contadina”, dedicata al mondo rurale del territorio, in tutti i suoi aspetti, valorizzando il paese e il nostro splendido balcone sulla Langa. Quella del contadino sarà una “scultura viva”, interattiva con la comunità: nel suo cesto cavo infatti, stagione per stagione, troveranno posto prodotti tipici o frutti del momento». L’Amministrazione comunale ha coinvolto nel progetto anche le Scuole, Primaria e Infanzia: i bimbi, in occasione delle festività natalizie, allestiranno una mostra con i loro disegni e avranno anche l’arduo compito di scegliere il nome del contadino di legno. «Ringrazio l’Amministrazione comunale e tutte le aziende lequiesi, perché l’intero costo dell’opera verrà diviso tra le imprese locali che hanno dato la loro disponibilità» aggiunge Trossarello. Per proteggere la scultura dagli agenti atmosferici e anche dai vandali, il tronco verrà messo al riparo dalle intemperie con l’applicazione di un “cappello” e, in più, in occasione dell’installazione del nuovo sistema di videosorveglianza, sarà posizionata nell’area una telecamera. Il sindaco chiude poi con un’ultima iniziativa, rivolta al futuro: «D’ora in avanti, ogni anno, verrà individuato sul nostro territorio un albero o un tronco secco, dal quale nascerà una nuova scultura. Andremo così a realizzare la moglie del nostro contadino e poi, via via, altri contadini, intenti nelle diverse attività agricole tipiche del nostro paese e della zona, dalla mietitura al taglio dell’erba».

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

Chiusa di Pesio: la giornata in ricordo delle regie patenti. Stasera il concerto in...

Si è aperta oggi pomeriggio presso la Certosa di Pesio, con l'alzabandiera e la rassegna dei veicoli, alla presenza del sindaco di Chiusa di Pesio, la giornata che celebra il 210º anniversario della promulgazione...

Incidente stradale a Scagnello, ferita una donna: interviene l’elisoccorso

Incidente sulla Provinciale 34 tra Scagnello e Lisio in valle Mongia nella mattinata di sabato 13 luglio. Un'auto è sbandata finendo contro un camioncino e si è poi ribaltata. La donna alla guida dell'auto...
Angelo Ferrari Millesimo

Addio ad Angelo Ferrari, per decenni titolare dell’omonima ferramenta a Millesimo

Millessimo e tutta la Valbormida dicono addio ad Angelo Ferrari, per decenni titolare di un negozio di ferramenta e articoli da regalo proprio a Millesimo che vantava quasi un secolo di attività, essendo stato...

Fedeltà associativa a Confartigianato: tutte le aziende premiate

È stata sostenibilità, e le sue declinazioni sul futuro di imprese, comunità e territorio, il tema centrale dell’evento organizzato da Confartigianato Cuneo, con il contributo di Fondazione CRC, venerdì 12 luglio, presso il Forte...
Mondovicino Shopping Peter Pan

A Mondovicino giochi e animazioni per i bimbi a tema Peter Pan

Tra i 1º e il 14 luglio Mondovicino Shopping Center & Retail Park propone il laboratorio “L’isola che non c’è” con giochi e animazioni a tema per i più piccoli. Presso piazza Roccia (ove...