Torna il festival Sanrito: pubblicato il bando per partecipare all’8ª edizione

I cantautori e musicisti interessati a presentare un brano per la rassegna di quest’anno possono presentare la propria candidatura entro il 5 dicembre.

Sanrito, edizione 2020

Dopo un anno di stop forzato, torna la risposta cuneese al carrozzone sanremese. Sanrito, piccolo festival di grandi canzoni, terrà una nuova edizione l’ottava. Inizialmente i concerti si tenevano al “Condorito” a Margarita, nelle ultime edizioni, dal 2019, hanno trovato casa nella cornice dell’auditorium Foro Boario a Cuneo. L’organizzazione annuncia l’apertura del bando per partecipare: giovani cantautori e musicisti che vogliono concorrere possono inviare la propria candidatura entro il 5 dicembre. I testi devono essere in italiano. I concorrenti selezionati saranno annuciati il 16 dicembre a una serata all’Open Baladin di Cuneo. Il festival si terrà invece il 10 e l’11 febbraio. Il testo completo è scaricabile sulla pagina www.sanritofestival.it.

La storia del festival

Ideato nel dicembre 2014 sulla falsariga dello storico festival della canzone italiana di
Sanremo, il Sanrito si propone fin dall’inizio, con la prima edizione del 2015 di essere un “Rito”da proporre ogni anno, nelle stesse date del famoso festival ligure, il venerdì e il sabato, rigorosamente in contemporanea

L’apprezzamento del pubblico, la promozione del festival, il passaparola dei partecipanti e degli spettatori, hanno fatto sì che dall’esordio le potenzialità di crescita dell’evento aumentassero di anno in anno, fino ad avere la necessità di essere “trasferito”, nel 2019, dal piccolo club della frazione di Margarita, L’Isola Condorito, luogo in cui è nato e si è sviluppato, alla città di Cuneo, presso nuovo spazio Varco&Auditorium Foro Boario, dove ha trovato una più ampia possibilità di espressione e visibilità.

L'ottava edizione, il 10 e 11 febbraio 2023

L’obiettivo di questa edizione è affermarsi come Festival Cuneese e punto di riferimento annuale per la città, ma anche per chi, da fuori città, è interessato alla musica originale, di qualità e prodotta dal basso.

Il 10 e 11 febbraio 2023 i concorrenti selezionati si sfideranno sul palco, accompagnati dall’Orchestra - cuore pulsante dell’evento - che arrangia e accompagna magistralmente tutti i brani in concorso.

L’8a edizione saluta lo storico batterista Lillo Dadone che non potrà essere presente e dà il benvenuto ad Agnese Valmaggia e il bentornato a Maurizio Guzzi “Il Cardinale”, tutti gli altri componenti sono confermati: Ben Newton, Elia Zortea, Filippo Ansaldi, Giaime Mannias, Marco Santullo, Nicolò Bottasso, Sebastiano Dotta, Sergio Caputo, Tom Harp Newton, Tommaso Sorba.

Le organizzatrici Fiocco e Marini: «C'è richiesta del pubblico, continuare è una necessità collettiva»

Quest’anno Sanrito è mancato, dopo la grande sfida del 2021 in cui abbiamo fatto un’edizione di successo interamente online, ci siamo confrontate più volte e pensavamo che fosse solo una nostalgia personale - dicono le organizzatrici dell’edizione 2023 Francesca Fiocco e Amina Marini - invece è da mesi che riceviamo messaggi e chiamate di persone che ci chiedono notizie. Abbiamo capito che continuare con questo progetto è una necessità collettiva.

Con la pandemia, la consapevolezza del bisogno di musica, arte e divertimento è cresciuta in tutti noi e la risposta di tutte le persone e le realtà che abbiamo ad oggi coinvolto ne è stata la conferma”.

Con il patrocinio del Comune di Cuneo e la collaborazione di Open Baladin, ATS service, Wsf Collective, Auditorium Foro Boario, Rima Maja, Magazzino sul Po, Collettivo Zaratan e Zoe in città, Birrovia Vecchia Stazione, 12100 Beers’ hop.



Scopri anche

mondovì esperti commercio attività

A Mondovì tre “squadre di esperti” per commercio, attività produttive e sanità

A Mondovì nasceranno tre "squadre di esperti" per commercio, attività produttive e sanità. Li hanno chiamati “Osservatori permanenti”. In ambito politico, qualcuno aveva parlato di “Commissioni” e qualcun altro, con un’espressione un po’ più...

Nuova Scuola dell’Infanzia, Carrù esulta. È ammessa al maxi finanziamento

Se ne parlava già nel 2011, poi il discorso era tornato d'attualità nel 2018 con lo studio di fattibilità promosso dell'ex sindaco Stefania Ieriti. Ma dai bandi regionali la definitiva "fumata bianca" per la...

“Violentemente donne” a Villanova, tra recitazione e danza

In occasione del 25 novembre, presso il teatro “Garelli” di Villanova si è tenuta una serata dedicata al tema della violenza sulle donne. I “The Comedians” hanno presentato lo spettacolo “Violentemente donne”, che combinava...

Un grande ritorno per la “Sagra della polenta saracena e della castagna...

Domenica, le vie dell’antico centro montano sono tornate ad affollarsi grazie al ritorno della “Sagra del grano saraceno e della castagna bianca”. Un appuntamento di cui, negli anni segnati dalla pandemia, si sentiva la...