Montaldo piange Lorenzina Grillo

Molto conosciuta in paese, persona raffinata e colta, musicista

Dopo la morte del dottor Raffa, Montaldo piange un'altra figura storica del paese: Lorenzina Grillo, figura discreta, elegante e buona. La ricorda il consigliere Paola Prucca, che ne traccia un affettuoso ritratto: «L’Amministrazione comunale in particolare vuole ricordarla  come frequentatrice attenta e curiosa della biblioteca, colta, aperta a tutte le innovazioni, attenta a segnalare qualunque problema o disservizio ma sempre con gentilezza e discrezione. Inoltre, conosciuta come pianista e animo sensibile, profondamente religiosa, amava la piccola cappella all’ingresso del paese, S . Antonio, vicino alla sua casa di fronte alla  quale amava sostare e dove ci raccontò qualcosa di se’. Fu lei la prima testimonial a inaugurare la panchina viola, nella giornata dedicata alla gentilezza: certamente  la figura più adatta e alla nostra domanda  sul significato di questa presenza non ebbe dubbi: “Ci vengo a pregare”. E noi le dedichiamo  i nostri pensieri, la ricordiamo con il suo bel cappello e i suoi colori, con l’associazione Roadericcio e le operatrici del Cssm, che lei accoglieva  sempre con un sorriso».



Scopri anche

Cigliè: dipendente comunale “a tutto campo”, Susanna Cavarero va in pensione

Dopo 41 anni e 10 mesi di lavoro, va in pensione Susanna Cavarero, classe 1960, memoria storica e dipendente “a tutto campo” del Comune di Cigliè per tanti anni. Conclusi gli studi da ragioniera...

Il nuovo supermercato a Carrù non apre ancora, ecco perchè

Slitta la data di apertura del nuovo supermercato a Carrù. I lavori per la conversione dell’ex stabilimento Every, in viale Vittorio Veneto 75, nel punto vendita della catena “Dpiù” sono stati avviati la scorsa...

Lavori al ponte del cotonificio di Clavesana: «Riaprite quello degli impianti sportivi»

I lavori probabilmente in partenza nelle prossime settimane sul ponte dell’ex cotonificio, a Clavesana, preoccupano i residenti di borgata Gerino e delle frazioni vicine, che rischierebbero di rimanere “tagliati fuori” dal paese. L’altra via...

Quando il muro vandalizzato si trasforma in opera d’arte

Venerdì, sabato e domenica, Ceva è stata protagonista di un bellissimo evento artistico volto ad abbellire la città coinvolgendo i ragazzi delle sue Scuole. Due tra i più noti “street artist” della scena milanese,...