Il Cfp di Ceva piange Jasmin Kassi, scomparsa a 24 anni in Australia

Originaria di Cosseria, lavorava in un resort nel Queensland. «Le spese per il rientro e ciò che ne consegue sono tante, e noi vorremo stare vicini alla sua famiglia in un momento così delicato»

Foto Gofundme

La Valbormida e Ceva piangono la prematura scomparsa di una ragazza di appena 24 anni, Jasmin Kassi. L'italo-ivoriana, cosseriese d'origine e la cui famiglia vive a Carcare, si trovava a Brisbane in Australia. Aveva lavorato dapprima sulle navi da crociera e poi in un resort del Queensland. Si era diplomata come estetista al Cfp di Ceva.

«La famiglia – scrive il sindaco di Cosseria Roberto Molinaro – necessita di un sostegno per poter effettuare il rimpatrio. Presso la "Farmacia da Ilaria" si potranno lasciare le offerte. Nessuna notizia per ora riguardo la data di rientro e del funerale. Grazie per la solidarietà. Al fratello Patrich, alla mamma Altomare, al papà Bernard, alle amiche e amici di Jasmin esprimo le più sentite condoglianze».

Aperta una raccolta fondi anche su gofundme.com dalle sue ex compagne di classe. Si può donare cliccando qui. «In ricordo della nostra compagna di classe, amica, e alunna, questa raccolta è organizzata dalla cerchia scolastica di Jasmin, una ragazza sempre sorridente, disponibile con tutti, che aveva tutta la vita davanti ma che purtroppo ci ha lasciati improvvisamente a soli 24 anni. Noi la ricorderemo sempre per il suo sorriso, la sua fame di imparare e buttarsi in ogni cosa. Per noi non era solo una compagna di classe, era un'amica e un esempio di coraggio. Quel coraggio che l'ha fatta andare fino in Australia subito dopo aver finito la scuola da estetista presso il Cfp di Ceva, lontana da tutti i suoi amici e la sua famiglia, per rincorrere i suoi sogni e costruire il suo futuro. Le spese per il rientro e ciò che ne consegue sono tante, e noi vorremo stare vicini alla sua famiglia in un momento così delicato».

La nota del Cfp 

«Jasmin amava la sua professione ed era bravissima nel suo lavoro: dopo alcuni anni sulle navi da crociera aveva scelto di vivere e lavorare in Australia. Quanto è difficile scrivere che oggi Jasmin non c'è più. Vorremmo almeno dare la possibilità alla sua famiglia di riportala in Italia per un ultimo saluto. Se volete aiutarci potete farlo: con la raccolta organizzata dalle compagne di classe https://gofund.me/e8f74be2  o con un bonifico diretto alla mamma: Altomare D’Angelico IBAN IT07B0306949330100000031299».



Scopri anche

La cappella del Sacra Famiglia di Dogliani Castello è tornata all’antico splendore

Concluso il lungo e particolareggiato intervento di recupero e restauro conservativo, che ha permesso fra il resto di riportare alla luce anche le antiche colorazioni delle pareti, il Comune di Dogliani ha presentato oggi...

Trinità: all’apertura della Fiera, “Pocio d’or” in memoria di Stefano Mana

Presentazione "in grande stile", questa mattina (26 novembre) per la tradizione "Fera dij pocio e dij bigat" di Trinità. Il sindaco Ernesta Zucco, l'Amministrazione comunale, gli esponenti delle realtà associative del paese e numerosi...

“Alzati”: quattro settimane seguendo la stella, durante l’Avvento

Per vivere al meglio l’Avvento che è alle porte (inizia infatti domenica 27 novembre) ecco come declinare il tema dell’anno “Alzati, andiamo!” avendo come riferimento biblico-evangelico il momento della visita premurosa da parte di...

Domenica mercatino dell’artigianato e antiquariato in piazza Ellero

Torna il mercatino di Breo, dell’artigianato e dell’antiquariato, in piazza Ellero. L’appuntamento della quarta domenica del mese si svolgerà domenica 27 novembre mentre, a dicembre, vista la concomitanza col Natale, si sposta a lunedì...