Grinta e cuore: secondo successo di fila per il Puma, che supera l’Albese Como

La Lpm Bam si impone per 3-1, dopo una gara tiratissima

Secondo successo consecutivo per la Lpm Bam Mondovì, che batte al PalaManera l'Albese Como sul 3-1. Le monregalesi si prendono il primo set ma subiscono il ritorno delle avversarie nel secondo parziale. Al termine di un terzo set equilibratissimo, l'ace di Giubilato consegna il nuovo vantaggio al Puma, che nel game successivo non concede più nulla alle avversarie e si impone con autorevolezza.

A caccia del secondo successo consecutivo dopo la bella affermazione di Lecco, la Lpm Bam Mondovì torna al PalaManera determinata ad allungare la striscia vincente. Avversario di turno è l'Albese Como, formazione assolutamente da prendere con le molle, quadrata, solida e ben organizzata in ogni reparto, che domenica scorsa ha battuto al tie-break la corazzata Trento.

Le monregalesi si presentano all'appuntamento nel vestito migliore. Coach Bibo Solforati schiera il miglior sestetto possibile, con la brasiliana Ana Tiemi in palleggio, sulla diagonale con Clare Decortes nel ruolo di opposta. In banca ci sono Grigolo e Longobardi, la coppia centrale è composta da Pizzolato e Riparbelli, mentre è il libero è la capitana Veronica Bisconti. Dall'altra parte della rete, l'esperto coach Mauro Chiappafreddo risponde con Nicolini e Stroppa sulla diagonale, Nardo e la brasiliana Cassemiro in banda, capitan Veneriano e Gallizioli al centro e la ex pumina Elena Rolando nel ruolo di libero.

Il primo set si apre con la fast di Pizzolato, per il 5-2. Mondovì paga qualche imprecisione in ricezione, ma Albese non ne approfitta e sbaglia molto in attacco, così Grigolo toglie le castagne e il Puma resta in controllo, sull'11-6. Un'incomprensione Ana Tiemi-Riparbelli e una Longobardi in difficoltà in ricezione consentono alle ospiti di ricucire l'intero gap e di tornare in corsa sul 13-12. Decortes scalda il braccio riporta avanti le monregalesi con il siluro che vale il 17-12. Chiappafreddo prova ad invertire il trend inserendo Conti, ma è ancora Decortes a colpire forte, per il 19-13. Albese si rimbocca le maniche, sfrutta alcuni errori delle monregalesi in attacco e arriva sul 22-19 e sul 23-21. L'ultima parola comunque spetta alla Lpm Bam 24-21 di Decortes e 25-22 di Riparbelli a muro.

Conquistato il vantaggio, nel secondo parziale la Lpm Bam parte con il freno a mano tirato: il servizio out di Decortes e l'attacco murato di Longobardi permettono ad Albese di portarsi sul 3-6. Grigolo riporta il punteggio in parità sul 7-7, ma le ospiti tornano subito avanti 8-12, sfruttando ancora un errore in attacco di Decortes e una ricezione imprecisa di Longobardi. Pizzolato si fa apprezzare in fast, ma sono le ospiti a condurre il gioco, restando saldamente avanti sul 13-17. Grigolo fatica a chiudere il colpo. Solforati tenta il tutto per tutto inserendo Giroldi in regia per Ana Tiemi, ma Albese continua a condurre le danze e due ace consecutivi di Nardo portano addirittura al 14-21. Sul finale, chiude Gallizioli a muro su Longobardi: 17-25.

Tutto torna in parità. L'avvio di terzo set vede ancora Albese avanti, con il tocco di seconda di Nicolini che sorprende il Puma e il muro di Veneriano che vale il 5-8. Il buon momento delle ospiti prosegue: l'errore al servizio di Riparbelli porta all'8-11, mentre il Mondovì fatica in fase di costruzione della manovra. La reazione delle locali arriva comunque poco dopo, con il colpo nel segno di Pizzolato e con l'ace di Longobardi, che valgono il ritrovato -1, sul 12-13. Solforati inserisce Colzi al centro per Riparbelli, intanto arriva anche l'aggancio con Decortes, 15-15. Le due squadre lottano punto a punto per qualche scambio (18 pari con in evidenza proprio Decortes in attacco), poi Albese però torna a +2, con il 18-20 e il 19-21, entrambi messi a segno da Nardo. Nicolini a muro sbatte la porta in faccia a Grigolo (19-22), ma Mondovì tiene botta e l'attacco out di Stroppa rimette ancora una volta tutto in discussione: 22 pari. Finale caldissimo: Ana Tiemi a muro fa 23-22, Grigolo non passa (23 pari), Pizzolato mette giù il 24-23 e la neoentrata Giubilato chiude con l'ace da applausi del 25-23.

Mondovì torna in vantaggio e nel quarto set deve provare ad ogni costo a chiudere la pratica. Grigolo si presenta con il diagonale del 5-4 e con il lungolinea del 7-6. Decortes tiene avanti le monregalesi sul 10-9, Albese torna a contatto sul 12 pari, poi Grigolo trova lo spiraglio giusto per il 14-12. Mondovì allunga 17-13 sfruttando alcune imprecisioni in attacco delle avversarie, mentre Bisconti si mette in mostra con due interventi importanti in seconda linea. Albese abbassa l'intensità e Decortes sigla il 18-14, prima dell'ace di Grigolo, per il 20-14. Longobardi mette a terra il 22-15 e spiana la strada al definitivo 25-16.

LPM BAM MONDOVI' - TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO 3-1 (25-22 17-25 25-23 25-16)

LPM BAM MONDOVI': Grigolo 13, Riparbelli 7, Decortes 23, Longobardi 11, Pizzolato 12, Takagui 2, Bisconti (L), Giubilato 1, Colzi, Giroldi. Non entrate: Populini, Zech. All. Solforati.

TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO: Cassemiro 9, Gallizioli 9, Nicolini 4, Nardo 12, Veneriano 6, Stroppa 13, Rolando (L), Conti, Nicoli, Pinto, Bernasconi, Badini. Non entrate: Radice (L), Cantaluppi. All. Chiappafreddo. ARBITRI: Testa, Traversa. NOTE - Durata set: 27', 24', 30', 26'; Tot: 107'. MVP: Pizzolato.

Top scorers: Decortes C. (23) Stroppa F. (13) Grigolo L. (13)
Top servers: Nardo A. (3) Grigolo L. (2) Longobardi M. (2)
Top blockers: Gallizioli M. (3) Nicolini C. (3) Veneriano M. (2)



Scopri anche

La cappella del Sacra Famiglia di Dogliani Castello è tornata all’antico splendore

Concluso il lungo e particolareggiato intervento di recupero e restauro conservativo, che ha permesso fra il resto di riportare alla luce anche le antiche colorazioni delle pareti, il Comune di Dogliani ha presentato oggi...

Trinità: all’apertura della Fiera, “Pocio d’or” in memoria di Stefano Mana

Presentazione "in grande stile", questa mattina (26 novembre) per la tradizione "Fera dij pocio e dij bigat" di Trinità. Il sindaco Ernesta Zucco, l'Amministrazione comunale, gli esponenti delle realtà associative del paese e numerosi...

“Alzati”: quattro settimane seguendo la stella, durante l’Avvento

Per vivere al meglio l’Avvento che è alle porte (inizia infatti domenica 27 novembre) ecco come declinare il tema dell’anno “Alzati, andiamo!” avendo come riferimento biblico-evangelico il momento della visita premurosa da parte di...

Domenica mercatino dell’artigianato e antiquariato in piazza Ellero

Torna il mercatino di Breo, dell’artigianato e dell’antiquariato, in piazza Ellero. L’appuntamento della quarta domenica del mese si svolgerà domenica 27 novembre mentre, a dicembre, vista la concomitanza col Natale, si sposta a lunedì...