Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina di brasiliani in Italia: arrestata una donna

L'operazione della Squadra Mobile di Savona: l'italo-brasiliana avrebbe operato tra il Savonese e il basso Cuneese fornendo a pagamento domicili falsi a connazionali

polizia stradale

Era sempre lo stesso "bisnonno". Veniva indicato da diversi brasiliani, con cognomi diversi e senza apparenti legami famigliari tra loro, come loro avo sulle pratiche per l'ottenimento della cittadinanza italiana. Tanto da fare insospettire i funzionari e far scattare la segnalazione.

Da qui era scaturita una complessa attività di indagine coordinata dalla Procura di Savona, che aveva portato dapprima, lo scorso aprile, all'emissione di un'ordinanza di custodia cautelare per tre cittadini italiani, e poi all'arresto, nei giorni scorsi, da parte dei poliziotti della Squadra Mobile di una donna italo-brasiliana accusata di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e falso in atto pubblico. 

La donna proviene da un Comune del basso Cuneese e, secondo quanto specifica la Questura di Savona in una nota stampa: «l'analisi dei cellulari e della documentazione sequestrata durante le indagini dei tre italiani ha permesso di ricostruire l’operato della cittadina italo-brasiliana che, nelle province di Cuneo e Savona, tra il 2019 ed il 2020, dietro pagamento, procurava domicili falsi ai suoi connazionali brasiliani che avevano fatto richiesta di cittadinanza italiana».

La perquisizione effettuata nella casa della donna ha permesso di rinvenire e sequestrare supporti informatici e documentazione anagrafica contraffatta, che è al vaglio degli investigatori. «Si evidenzia - specificano dalla Questura - che i provvedimenti adottati in questa fase non implicano la responsabilità dell'indagato sino al definitivo accertamento di colpevolezza che avverrà con sentenza irrevocabile».



Scopri anche

Un grosso cinghiale intrappolato nel canale: a Garessio intervengono i Vigili del fuoco

Un cinghiale era rimasto intrappolato nel canale della diga presso la centrale idroelettrica a Trappa (Garessio). È quanto avvenuto nel pomeriggio di oggi, domenica 27 novembre, quando, su segnalazione di alcuni residenti, sono intervenuti...

Oggi a Mondovì la celebrazione per la “Virgo Fidelis” con l’Arma dei Carabinieri

Questa mattina, domenica 27 novembre, la Compagnia dei Carabinieri di Mondovì ha celebrato la ricorrenza della "Virgo Fidelis", Patrona dell'Arma dei Carabinieri dall'11 novembre 1949. La funzione religiosa si è svolta nella chiesa del...

«Com’eri vestita, quando ti hanno stuprata?», a Mondovì la mostra di Amnesty

"Era un mio compaesano, mi ospitava perché nona avevo casa. Ogni volta che la moglie usciva, mi violentava". "Quando siamo arrivati nel parcheggio, ha chiuso tutte le porte dell'auto: e mi ha stuprata". "Quel...

“Luci a Piazza”: piazza Maggiore si trasforma in un bosco natalizio

LUCI A PIAZZA. Prende il via lo show luminoso nel rione storico di Mondovì. Ecco qualche immagine. Lo spettacolo di "mapping" sulle facciate storiche va in scena anche oggi, domenica 27 novembre, dalle 19...