Terza vittoria consecutiva: la Lpm Bam supera Sassuolo per 3-1

Prova "di sostanza" per le monregalesi, che vanno avanti 2-0, subiscono la reazione delle emiliane e piazzano il colpo del ko con un ottimo quarto set

Tre su tre. Dopo aver superato il Club Italia e Montale, la Lpm Bam Mondovì batte anche Sassuolo e prosegue la sua rincorsa ai piani altissimi della classifica. Il Puma si prende agevolmente i primi due set, subisce la rimonta delle emiliane di Venco nella terza frazione, ma reagisce con grinta e orgoglio nel quarto game, incassando i tre punti con pieno merito.

Archiviati i due importanti successi ottenuti contro Club Italia e Montale, la Lpm Bam Mondovì torna sul taraflex alla ricerca di una nuova affermazione, per continuare a fare punti e proseguire la risalita ai vertici della classifica del gruppo A. Sulla sua strada, oggi (27 novembre), il Puma incontra un osso durissimo, il Sassuolo del "grande ex" Maurizio Venco, formazione quadrata e super organizzata, che fin qui in campionato si è tolta importanti soddisfazioni, dimostrando di essersi ormai ritagliata a tutti gli effetti un posto tra le big del torneo.

Squadra che vince non si cambia. Coach Bibo Solforati riconferma il sestetto titolare, con Ana Tiemi e Decortes sulla diagonale, Grigolo e Longobardi in banda, Pizzolato e Riparbelli al centro e Bisconti libero. Dall'altra parte della rete, Maurizio Venco presenta uno starting-six chiaramente modificato rispetto alle ultime uscite, con Scacchetti in palleggio, Dapic opposta, al centro Manfredini e Civitico, in posto quattro Pomili e Vittorini, mentre il libero è la ex pumina Karola Dhimitriadhi.

In un PalaManera come sempre rumorosissimo, sulla spinta degli immancabili "Ultras Puma", il primo set si apre con il primo mini allungo di Mondovì: 9-6 di Longobardi e 13-10 di Pizzolato. Le ospiti non riescono a reagire e Grigolo allunga la striscia positiva firmando l'ace del 18-12. Busolini sostituisce Dapic come opposta, ma Mondovì resta in controllo. Longobardi mette a segno il diagonale del 21-14 e il muro di Riparbelli vale il 25-17.

Conquistato agevolmente il primo parziale, nel secondo set il Puma si presenta con il punto del 5-3 siglato da Grigolo. Decortes tiene alta la pressione con il pallonetto dell'8-5, poi è ancora un'ottima Longobardi a fissare il 10-6. Sassuolo patisce probabilmente l'assenza di Pistolesi in banda (e anche Busolini non sembra al meglio) e non riesce ad incidere come vorrebbe. Mondovì approfitta della situazione e resta in controllo: il 15-11 porta la firma di una Longobardi particolarmente incisiva, Sassuolo è impreciso al servizio e ancora Longobardi piazza il 19-12. Il dominio prosegue. Grigolo fa 21-13 e apparecchia per il 25-18 (attacco out di Pomili).

Sul doppio vantaggio, la Lpm Bam in avvio di terzo set se la deve vedere con un Sassuolo maggiormente organizzato e combattivo, sulla spinta di una Busolini finalmente nel vivo del gioco. Le ospiti si portano avanti 4-6, Mondovì recupera 7 pari, poi però è ancora Sassuolo a portarsi avanti, sul 13-8 con un gran muro di Civitico. Sassuolo cambia ritmo e il Puma organizza la controffensiva (mentre Giroldi rileva Ana Tiemi in regia). Grigolo scuote le compagne con tre attacchi consecutivi nel segno per il 12-14 e Decortes si fa finalmente sentire con il colpo del 14-16. Manfredini però ristabilisce le distanze con un gran ace: 15-19. Mondovì non incide al servizio e fatica in attacco. Decortes però tiene accese le speranze sul 18-21, Sassuolo vacilla e la Lpm Bam recupera fino al 22-23, con un siluro di Decortes. Colzi rileva Riparbelli al centro. Si lotta su ogni pallone: Longobardi firma il 24 pari, l'arbitro rileva una invasione di Sassuolo a rete (25-24), ma Colzi spreca tutto e manda out il suo servizio. Un attacco di Decortes (forse toccato a muro) finisce out e, dopo una grande battaglia, l'ultima parola spetta a Manfredini: suo il pallonetto del 25-27 che riapre il match.

Nel quarto game, con Giroldi in palleggio dall'inizio al posto di Ana Tiemi, le due squadre lottano alla pari in apertura (5-5 e 7-7). Il primo acuto porta la firma di Grigolo e vale il +2, sull'11-9. Sassuolo torna in corsa sul 12 pari, ma Mondovì resiste, risponde con il 15-15 di Decortes e torna a mettere il naso avanti 16-15 con Pizzolato. Continua il momento positivo della Lpm Bam che va a +3 sul 19-16 ancora con Decortes. Pizzolato alza il muro e fa 20-17, Grigolo mette giù il 21-18 e il 22-19 e un ace di Giroldi porta al 23-19, prima del definitivo 25-20 di Marika Longobardi.

LPM BAM MONDOVI' - BSC MATERIALS SASSUOLO 3-1 (25-17 25-18 25-27 25-20)

LPM BAM MONDOVI': Longobardi 14, Pizzolato 15, Takagui 1, Grigolo 16, Riparbelli 10, Decortes 14, Bisconti (L), Giroldi 2, Giubilato, Colzi. Non entrate: Zech, Populini. All. Solforati.

BSC MATERIALS SASSUOLO: Scacchetti 2, Pomili 16, Civitico 6, Dapic 5, Vittorini 17, Manfredini 10, Pelloni (L), Busolini 6, Dhimitriadhi (L), Bondavalli. Non entrate: Pistolesi, Masciullo, Fornari. All. Venco. ARBITRI: Marconi, Marigliano.

NOTE - Spettatori: 525, Durata set: 21', 22', 29', 24'; Tot: 96'. MVP: Giroldi.

Top scorers: Vittorini A. (17) Grigolo L. (16) Pomili V. (16)
Top servers: Manfredini L. (3) Grigolo L. (2) Pomili V. (1)
Top blockers: Pizzolato V. (6) Riparbelli C. (3) Civitico G. (2)

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...

Vicoforte: il questore vicario Manganaro: “La Mafia oggi si è evoluta, è difficile da...

In occasione della giornata regionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie e per la promozione della cittadinanza responsabile, il comune di a Vicoforte ha organizzato un appuntamento dedicato...

La “Festa del cece” di Nucetto miglior evento 2023

La "Festa del cece" di Nucetto è stata votata e giudicata come il miglior evento del 2023 nella categoria mostre mercati e fiere del "Premio ITALIVE", che viene organizzato ogni anno con l’obiettivo di...
video

VIDEO – Crozza in TV: «Milano non è mica Mondovì, dove sono capaci sia...

Simpatico siparietto nell'ultima puntata  di "Fratelli di Crozza", su NOVE Discovery: il comico cita Mondovì come esempio di città, virtuosa perché di piccole dimensioni, in cui il Comune riesce sia a potare le piante...

Mattia Germone confermato presidente della Banda musicale di Mondovì

Giovedì 18 aprile si è tenuta presso la sede della Banda Musicale di Mondovì l'assemblea annuale di tutti i soci 2024. L'occasione era quella, oltre che per l'approvazione del bilancio, del rinnovo delle cariche...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...