La Regione Piemonte recupera strade storiche di montagna

Recupero delle strade storiche di montagna

Sono 16 gli interventi sulle strade storiche di montagna, veri e propri monumenti disseminati sulle alture ed inseriti nei circuiti turistici dedicati alle escursioni all’aria aperta, che la Regione Piemonte ha deciso di finanziare con 850.000 euro.

L’assessore alla Cultura, Turismo e Commercio Vittoria Poggio parla di “una scelta voluta per conservare un patrimonio di bellezza unico nel suo genere, ma anche per far diventare le nostre antiche vie attrazioni turistiche che vadano incontro alla richiesta crescente degli escursionisti di vivere a contatto con la natura dentro scenari unici arrivati quasi intatti a noi e che abbiamo il dovere di conservare e proporre al grande pubblico come mete turistiche”.

“Le eredità storiche - aggiunge Poggio - sono una materia prima dal valore inestimabile e con operazioni come questa vogliamo attrarre il turismo estero, che è in espansione e apprezza la varietà di un’offerta che non ha eguali in Europa e nel mondo. Ma vogliamo anche prenderci cura di patrimoni di inestimabile valore storico e culturale, alcuni dei quali vere e proprie testimonianze viventi di usi e costumi di popolazioni epoche passate ma anche e soprattutto di tecniche di costruzione di cui rimangono tracce arrivate intatte”.

I 16 interventi

progetti in provincia di Torino per un valore di 464.000 euro: strada Susa-Meana di Susa-Colle Finestre-Prà Catinat-Depot di Fenestrelle; strada dell’Assietta; strada Fenil, Pramand, Foens, Jafferau; galleria Seguret «dei Saraceni»; strada Bardonecchia-Rochemolles Colle del Sommelier; strade dei Monti della Luna; strada della Val Argentera.

progetti nel distretto dei Laghi per un valore di 109.500 euro: Strada Cascata del Toce-Riale- Passo San Giacomo; strada Cadorna: Colle-Passo Folungo-Pian Vadà e salita Monte Spalavera; strada Cadorna: Pian Cavallo-Cima Morissolo; strada Cadorna: Ornavasso-Forte di Bara-Punta di Migiandone; strada Cadorna: Prato Michelaccio-Mulattiera-Montorfano.

progetti in provincia di Cuneo per un valore di 223.770 euro: Altopiano della Gardetta; ciclovia del Duca; Alta Via del Sale.

progetti nelle province di Biella e Vercelli per un valore di 52.500 euro: Sentiero Rosazza al Colle Gragliasca; la via Regia lungo l’antica via d’Aosta.

#strade-storiche  #piemonte  #vittoria-poggio

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

Grandabus lancia “Mo”, il QR code parlante che rivela in tempo reale la posizione...

Si chiama “Mo” ed è un vero e proprio QR code parlante pensato e creato da Grandabus, il consorzio che gestisce il trasporto pubblico locale in provincia di Cuneo, per offrire a tutti gli...
mercato altipiano produttori locali

Mondovì: sperimentazione al mercato dell’Altipiano, area dedicata ai produttori locali

Prenderà il via il prossimo 8 febbraio il nuovo assetto sperimentale e provvisorio (sei mesi) del mercato rionale dell’Altipiano che ogni mercoledì mattina, come da tradizione, si distende tra gli spazi di piazza Monteregale....

Mondovì: si demolisce l’ex rifiuteria in piazzale “Ravanet”

Era, fino a oggi, uno degli angoli più squalificati della città di Mondovì. L’ex rifiuteria Acem abbandonata di piazzale Giardini, per tutti “piazzale Ravanet”, è un sito in completo degrado. Un anno e mezzo...

Incidente tra camioncino e auto a Frabosa: interviene l’elisoccorso

Incidente sulla Provinciale 237 a Frabosa Sottana, sulla strada che porta verso Prato Nevoso nella mattinata di oggi (lunedì 30 gennaio). Coinvolti un camioncino e un'auto, finiti fuori strada. È atterrato nel parcheggio della...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...