“Pienone” per la prima serata del presepe vivente a Dogliani Castello

In tantissimi tra le suggestive stradine del borgo antico, venerdì 23 dicembre. Stasera, 24 dicembre, si replica con il secondo appuntamento

Marzia, Luca e il piccolo Leonardo, nei panni della Sacra Famiglia di questa edizione

Un fiume di gente ha letteralmente invaso le suggestive stradine del borgo antico di Dogliani Castello, per il ritorno in grande stile dell’atteso presepe vivente. La prima serata dedicata alla rappresentazione più longeva del panorama cuneese, giunta alla 48ª edizione consecutiva, è andata in scena venerdì 23 dicembre, facendo registrare davvero il pienone, come ai vecchi tempi, prima che la pandemia rischiasse di rovinare tutto.

Ad accogliere il pubblico, all'interno del percorso obbligato tra le diverse "stazioni" una Sacra Famiglia tutta doglianese, con mamma Marzia Rocchia nei panni di Maria, papà Luca Delle Donne nelle vesti di Giuseppe, e il loro piccolo Leonardo di appena 9 mesi ad impersonare Gesù bambino. I figuranti impegnati sono addirittura 300. Stasera, 24 dicembre, si replica. Dalle ore 20.30 il borgo si anima, al chiarore delle fiaccole.

Ingresso a pagamento, gratis per i bimbi sotto i 10 anni
La manifestazione è libera (non a numero chiuso) e non è richiesta la prenotazione. Come ogni anno è presente il servizio navetta gratuito da Dogliani Borgo. Sia a Castello sia nel Borgo, sono presenti ampi parcheggi illuminati. L’ingresso è a pagamento, al costo di 5 euro, gratis per i bambini al di sotto dei 10 anni. Per ulteriori informazioni visitare il sito web prolococastello.it o scrivere a prolococastello@gmail.com.

Scopri anche

Clavesana, maestra aggredita in paese da una mamma di un ex alunno

È stata avvicinata e aggredita all'uscita di un negozio, a Clavesana. La vittima è una maestra, che insegna alle Elementari del paese. Sarebbe stata individuata e poi insultata da una signora, mamma di un...

Villanova. Michele Pianetta ufficializza la candidatura a sindaco

Michele Pianetta, attuale vicesindaco di Villanova, ha ufficializzato la propria candidatura a sindaco in vista delle prossime elezioni comunali. Al momento attuale, dunque, si profila una sfida a due, con lo sfidante...

Sant’Albano: gli Alpini ricordano la ritirata di Russia, 80 anni dopo la tragedia

Da venerdì 3 a domenica 5 febbraio, Sant’Albano ha ospitato una tre giorni interamente dedicata alla ritirata di Russia, ad 80 anni esatti di distanza dalla tragedia che interessò da vicino moltissimi giovani e...

Prof. del Liceo di Mondovì pubblica una biografia di Guccini… dal “punto di vista”...

Una biografia in prosa che però nasce dalle strofe. «C’è chi sostiene che un artista non possa raccontare sé stesso coi versi. Io invece credo di sì e, partendo dalle canzoni che Guccini ha...

Ceva: si presenta il progetto del “Museo del fungo”

E' in corso, presso il Municipio di Ceva, la conferenza stampa di presentazione del futuro "Museo del Fungo". Un sogno che si appresta a diventare realtà. Ad illustrare il progetto e le fasi che...

Mondovì, ecco i cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico

Da ieri, lunedì 30 gennaio, sono stati piazzati a Mondovì i primi cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico. Il Comune spiega: «La città di Mondovì, insieme ad altri 76 Comuni del Piemonte, deve...