Torna il Capodanno in Conca a Prato Nevoso

Per la prima volta subordinata al biglietto d’ingresso l’attesissima festa di fine anno sulle nevi, tra dj di levatura internazionale e fuochi d’artificio

Sta andando rapidamente verso il tutto esaurito il Capodanno in Conca 2022: per la prima volta, anche per ragioni di ordine pubblico, è stato introdotto un biglietto per l’ingresso alla grande festa che tradizionalmente chiude l’anno nella stagione sciistica. La stazione invernale ha annunciato venerdì la messa in vendita degli ultimi 500 biglietti, al prezzo di 45 euro per la notte di San Silvestro. Si comincerà alle 18, con la tradizionale fiaccolata dei maestri di sci, che scenderanno sulle piste antistanti alla Conca. Quindi, dopo qualche ora, si apriranno i cancelli dell’evento, annunciato dalla Prato Nevoso ski come “Il più epico delle Alpi”. Si potrà anche sciare, con l’apertura notturna degli impianti dalle 20 alle 23.30. Sotto il palco allestito nella Conca come sempre si potrà ballare con i maggiori dj del panorama nazionale. Saranno due i big che si alterneranno alla console: tra un dj set e l’altro a mezzanotte si terrà il tradizionale spettacolo dei fuochi d’artificio. E poi ancora musica fino all’alba, con animazione ed effetti speciali. La stazione sciistica dirama gli aggiornamenti sull’evento tramite il canale Telegram.

tutte le info sulla viabilità: clicca qui

La strada sarà chiusa a partire dalle 14 del 31 dicembre da Frabosa Sottana a salire. Sarà consentito il passaggio a seconda del numero di parcheggi disponibili a Prato Nevoso (sarà comunque garantita la possibilità di arrivare ad Artesina o a Miroglio). 

Tutte le attrazioni delle vacanze natalizie Feste ricche di attività, dallo sci notturno all’enogastronomia, passando per la musica
A Prato Nevoso è stato approntato un ricchissimo calendario di eventi per le feste natalizie. Sono tantissime le attrazioni a disposizione dei turisti e degli avventori della stazione, dallo sci in notturna aperto tutte le sere (compresi lo snowpark e il campo scuola) agli après ski musicali, le cene dello Chalet Rosso e i dj set con ospiti di primo piano del panorama musicale. Per i più piccini, il parco divertimenti Prato Nevoso Village rimarrà aperto con orario prolungato dalle 10 alle 18 e dalle 20 alle 22 con l’adrenalinico snowtubing notturno. Per concludere le vacanze in bellezza, il 6 gennaio, si festeggia la Befana con tanti giochi, balli e animazione in compagnia della mascotte il lupacchiotto Asso. Aperto tutti i giorni anche l’asilo della neve, il nuovo servizio di baby-parking delle Stalle Lunghe, dedicato a tutti i bimbi dai 13 mesi ai 6 anni.

Scopri anche

Clavesana, maestra aggredita in paese da una mamma di un ex alunno

È stata avvicinata e aggredita all'uscita di un negozio, a Clavesana. La vittima è una maestra, che insegna alle Elementari del paese. Sarebbe stata individuata e poi insultata da una signora, mamma di un...

Villanova. Michele Pianetta ufficializza la candidatura a sindaco

Michele Pianetta, attuale vicesindaco di Villanova, ha ufficializzato la propria candidatura a sindaco in vista delle prossime elezioni comunali. Al momento attuale, dunque, si profila una sfida a due, con lo sfidante...

Sant’Albano: gli Alpini ricordano la ritirata di Russia, 80 anni dopo la tragedia

Da venerdì 3 a domenica 5 febbraio, Sant’Albano ha ospitato una tre giorni interamente dedicata alla ritirata di Russia, ad 80 anni esatti di distanza dalla tragedia che interessò da vicino moltissimi giovani e...

Prof. del Liceo di Mondovì pubblica una biografia di Guccini… dal “punto di vista”...

Una biografia in prosa che però nasce dalle strofe. «C’è chi sostiene che un artista non possa raccontare sé stesso coi versi. Io invece credo di sì e, partendo dalle canzoni che Guccini ha...

Ceva: si presenta il progetto del “Museo del fungo”

E' in corso, presso il Municipio di Ceva, la conferenza stampa di presentazione del futuro "Museo del Fungo". Un sogno che si appresta a diventare realtà. Ad illustrare il progetto e le fasi che...

Mondovì, ecco i cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico

Da ieri, lunedì 30 gennaio, sono stati piazzati a Mondovì i primi cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico. Il Comune spiega: «La città di Mondovì, insieme ad altri 76 Comuni del Piemonte, deve...